18/06/2014

Ti sono quasimente scritto questa lettera

http://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/emigrante_rs.jpg

Carissimo cainate,

ti devo dice ca buono ave fatto il capitano dei carbenieri la quale una settimana si e una settimana puro cola scusa ca vole dare una uardata è venuto a scoprire ca nela mia cara Italia ci stanno femene di facile costume ca propetamente faceno quelo ca una vota si chiamava la putana.

A leggere i giornale songo quasi sembre straniere perchene al masculo Taliano ci ave sembre fatto un certo effetto cuanno simbrogliano le lingue o forse perchene isso il masculo Taliano si crede di potere ausare parole grasse ca la donna straniera nun capisce. Dice il giornale ca il capitano sera addonato ca le donne straniere nun dicevano avumaria perchene erano vestute in abbito sugginte.

Ora io mi addimanno eddico e anzi ti addimanno atté. E come la metiamo cole femene Taliane ca puro loro si metono abbito sugginte ca praticamente esce luculo dafora da certte gunnulelle ca songo chiu corte dela maglia di lana. A tute le ore del giorno tu vidi uagliottole ca pareno attrice cinema trocafiche mentre faceno la parte di Creopatra o di Messa Lina. Ma si ti ricapita di passare per Corso Calibbardo dopo mezanotte di sabbato o dumeneca lu poverome resta senza fiato. Ce staceno uagliottole senza nienti inguollo ca al solo penziere penzo a cuanno eravamo giuvinotti ca certi spistaculi mango alu cinema si vedeva eccì abbastava Rita Aiuorta al cinema Italia.

Io capisco ca i carbenieri cola straniera si trova molto bene perchene doppo che lanno vista in abbito sugginte ci scrivono un certificato condicente Voi Tizzio e Caio sieto precato di tornare al paeso doriggine. Ma nel caso dele uagliottole Taliane addove le manni? Faciamo le sembio ca si putessero mannare ala casa e il capitano si decidesse di consegnarle diretta mente ale mamme e arrivato ala casa truvasse ca le mamme songo vestute propetamente tale e quale ale figlie tu rispunni ammè caddafà il capitano arresta ammamma effiglia?

Col quale ti saluto etti stringo in forte braccio avvoi tuti di famiglia che spero sembre in salute.

L'EMIGRANTE

Torna alla home page

Visualizza altri articoli "Ti sono quasimente scritto..."