16/07/2014

Ti sono quasimente scritto questa lettera

http://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/emigrante_rs.jpg

Carissimo cainate,

puro la Chiesia catolica sadda cagnà ormai è una mania che tuto sadda cagnà. Una volta il Papa nun si muoveva da Roma essi capisce il perchene. Ogni vota ca un crestiano esce da casa soia pote fare cativi ingontri oppuramente nun si capisce cola lingua straniera di un altro paese. Allora il Papa ca veneva accapato da famiglie di conseguenzia era furbo e nun si faceva fotere.

Mò è asciuta la moda ca il Papa pote capitare puro inta una casa di cambagna ma ci staceno appriesso le tili visione e ciabbasta puro nu telefono portabbile appile e ogni parola vene acchiappata e arraugliata da certi giornalisti ca non teneno rispetto pe nisciuno.

E' succieso accussì ca il Papa era ditto ca i maffiosi songo dei scumunicati e tuti addire ma come è grande questo Papa ma che curaggio ca tene addire certe cose ma si stesse accuorto ca un giorno o laltro laccoppano. Si sape ca oggi il carcere nunnè come una vota e adderitura i carcerati poteno vedere la tili visiona e girano puro i giornali e accussì funghette ca nel carcere di Larino dale parte di Campuascio certi carcerati maffiosi ca steveno nel carcere di Larino si ànno riunito e cianno mannato propetamente nu siluro al Sommo Pontefice.

I maffiusi ànno ditto Caro Papa tu dici ca noi siamo scumunicati? e alora noi qui auniti vi teniamo affare sapere ca da questo momento imboi noi non trasiamo chiu nela capella e si è per noi poteti anche lincenziare il capellano perchene a noi ci stace bene di essere scomunicato perchene in questo moto noi sparambiamo anche tute le oferte che diamo ala Matonna e a Santantonio cuanno esceno pele giupressione.

E si proprio voleti sfotere la mazzarella noi vi comunichiamo che da questo momento imboi le giupressione in tuta la nostra cara Italia si sieti cazzi vele facite cole ò ferte ca i picuozzi fauzi e buggiardi vi metono nella busta dela guestua. E vi comunichiamo ca mango i fuochi delarte ficio vi pachiamo chiune.

Ci dispiace per il Papa ca isso è una brava perzona ma ci facesse sapere chi è ca cera ditto ca noi maffiusi ca siamo tuti catolici ci doveva scumunicare.

Altre notizie vi faremo sapere appena pussibbile.

A questo punto ti dico ca si fosse io mi avesso dimesso da Papa. Perchene ognuno sadda ammesurà la palla si deve sapere infatto ca mango Isso il Duce Musellino ca cera mannato il prefeto di ferro era stato cazzo di vingere alla maffia. Anzi la maffia si era vendicato e si era à leato cola Merica e chesto funghette la fine del Duce ca era un vera Taliano e alimmacara ce ne stesse una metà.

Col quale ti saluto etti stringo in forte braccio avvoi tuti di famiglia che spero sembre in salute.

L'EMIGRANTE

Torna alla home page

Visualizza altri articoli "Ti sono quasimente scritto..."