10/04/2008

Nel nostro programma spazio anche ai giovani

I giovani occupano un posto di assoluto rilievo nei programmi del Popolo della Libertà, così come nella nostra azione di governo del Sannio per la prossima consiliatura.

Crediamo, infatti, che investire sul capitale umano del futuro, rappresentato dalle giovani generazioni, sia una strategia vincente per il Paese; ed è per questo che saremo impegnati a superare, in primo luogo, il differenziale di attenzione e di concretezza progettuale degli ultimi anni.

Saremo perciò soprattutto aperti al dialogo con il mondo giovanile, prestando un ascolto attento e recettivo alle sue sollecitazioni ed al suo enorme patrimonio di creatività e di entusiasmo.

Alcune idee, però, stanno già prendendo piede in questi giorni, avendo avuto modo di incontrare numerosi giovani sanniti che hanno animato la mia passione, con l'affetto dimostratomi e con la loro grande energia.

Ho in programma perciò, se i sanniti ci daranno fiducia, di istituire un Osservatorio provinciale sul mondo giovanile, cui verranno chiamati a partecipare esperti ed operatori del mondo della scuola e dell'università, che avrà il compito di fornire alla Giunta ed al Consiglio provinciale il necessario supporto di esperienza e di conoscenza preordinato all'adozione delle decisioni strategiche in materia di promozione delle politiche giovanili, nonché di realizzare un Rapporto annuale sul mondo giovanile sannita, de presentare nel corso di una manifestazione pubblica e che, pubblicato a cura della Provincia, sarà messo a disposizione degli studiosi e degli operatori del settore.

Sto pensando, inoltre, a lanciare un progetto di sostegno globale, che preveda la stipula di convenzioni con le altre province d'Italia, al fine di creare un sistema a rete capace di offrire, mediante l'istituzione di apposite strutture in ciascuna delle province convenzionate, l'assistenza e l'informazione necessaria ai giovani che si recheranno in quella provincia per motivi di lavoro o di studio, onde agevolare, ad esempio, il reperimento di un alloggio o l'accesso a determinati servizi assistenziali o di sostegno.

Valuteremo, inoltre, la realizzazione di specifiche iniziative dedicate al sano divertimento dei giovani, anche mediante la creazione all'interno delle strutture espositive e museali della Provincia di aree dedicate all'espressività artistica giovanile, nonché ad esposizioni tematiche dedicate al cinema, al teatro, all'editoria, alla comunicazione multi-mediale ed allo sport, coordinate nell'ambito di una rassegna annuale che chiameremo SannioGiovani.

Interverremo, da ultimo, anche a sostegno del mondo della scuola e dei suoi numerosi ed annosi problemi, instaurando un confronto permanente con le Autorità scolastiche e, soprattutto, con le famiglie e con gli studenti.

Su quest'ultimo punto, penso all'istituzione della Festa della scuola sannita, un evento annuale di incontro, di confronto costruttivo e di condivisione dei problemi, ma anche degli obiettivi e dei traguardi raggiunti.

Torna alla home page

Visualizza altri articoli "Speciale elezioni 2008"