10/04/2008

Bruno chiede l'amnistia fiscale per mettere fine a soprusi e vessazioni di equitalia-polis ed arin-spa contro i cittadini inermi
-->

Centinaia di onesti contribuenti tartassati e vittime innocenti e indifese della mala burocrazia e del business infame del sistema dittatoriale fiscale di Equitalia Polis e dell'Arin Spa si stanno rivolgendo a noi lamentando arrivi di cartelle pazze e di migliaia di avvisi intimidatori. Si tratta molto spesso di scandalose cartelle e avvisi di pagamento relativi a crediti prescritti, inesistenti, mai notificati precedentemente o già pagati.

Migliaia di avvisi intimidatori sono stati inviati anche a migliaia di cittadini da parte dell'Arin Spa (la partecipata del Comune di Napoli che gestisce l'Acquedotto di cui presidente è Barracco) nei quali si pretende il pagamento immediato di cifre per acqua erogata e non pagata risalente dal 1989 in poi. Spesso si tratta di migliaia di euro da pagare in un'unica soluzione, chieste a famiglie monoreddito, precari, disoccupati e pensionati. Di fronte a questa arroganza ci schieriamo con le famiglie in difficoltà e chiediamo l'amnistia fiscale per tutti.

Torna alla home page

Visualizza altri articoli "Speciale elezioni 2008"