06/05/2015

Grandi risultati per il volley femminile

http://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/volleyislife_1.jpg

Terminato in questi giorni il campionato di serie D femminile di pallavolo per le varie squadre di Benevento e provincia. Il campionato regionale è stato suddiviso in 4 gironi e hanno ottenuto la promozione diretta in C due squadre sannite, ovvero il Santa Maria di Costantinopoli e la Sportland Montesarchio.

Unico risultato negativo quello della Venere Volley (Cerreto Sannita) che ha concluso il campionato senza ottenere vittorie. Grande soddisfazione per l’allenatore della Sportland Montesarchio Francesco Franzese che dopo aver già vinto poche settimane fa, sempre in veste di allenatore, il campionato di serie D maschile con il San Giorgio Volley vince il campionato femminile girone D con le ragazze della Sportland mantenendo l’imbattibilità casalinga. Seppur da neo-promossa la squadra ha dimostrato grande determinazione.

In questo girone, inoltre, è stato raggiunto un ottimo terzo posto dalle ragazze di Vincenzo Feleppa che hanno visto sfiorare l’obiettivo play off per qualche punto. Sempre nello stesso girone le altlete del Caudium Volley, squadra formata da tutte ragazze di Montesarchio, si dihiarano orgogliose del loro quinto posto.

A vincere il girone B, invece, è stato il Santa Maria di Costantinopoli che anche quest’anno ha collaborato con l’accademia volley.

La squadra di ragazze under 18 (unica eccezione il capitano Michela Tretola) ha subito una sola sconfitta in tutto il campionato, portandosi a più 8 punti dalla seconda in classifica e meritando l’accesso diretto alla categoria superiore.

È stato un anno ricco e più che positivo per queste atlete e per talune di loro c’è stato anche l’esordio con la maglia della B2. Tra queste anche la più piccola della squadra Letizia Russo classe 1999 che era già stata notata lo scorso anno in ambito regionale e che, infatti, aveva preso parte da protagonista alla squadra regionale campana. Campionato sfortunato, invece per Federica Nardone, un'altra giovanissima atleta anche lei classe 1999 la quale aveva partecipato alle selezioni regiovali lo scorso anno e che per la prima volta si trovava a dover competere in serie D girone A.

Nonostante un ottimo inizio con il titolo di capitano alla Union Volley Sannita, ha dovuto allontanarsi dal campo a causa di un problema alla caviglia.

Le sue compagne hanno portato a termine il risultato richiesto dalla società. L’obiettivo salvezza è giunto, infatti, con diverse giornate di anticipo per una squadra formata per lo più da ragazze under 16 che si mettevano alla prova per la prima volta in una competizione regionale.

Pochi giorni fa inoltre, sono state le ragazze della Union volley ad aggiudicarsi l’under 16 provinciale senza perdere nessun set in tutto il campionato. Ciò è a testimonianza della forza e della determinazione di un gruppo che, nonostante le varie difficoltà dovute ai diversi infortuni, si sta sempre più consolidando in ottica di risultati importanti.

ANGELA FAIELLA

Torna alla home page

Visualizza altri articoli "Sport"