18/11/2015

Ora basta, l'Europa si svegli!

http://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/valeriasolesin.jpg

Quello che è accaduto in Francia ha scosso profondamente anche le genti sannite provocando un dolore incommensurabile per quelle giovani vite stroncate per opera di fanatici islamici.

Dolore sì ma anche rabbia perché tutto questo si poteva forse evitare. I segni premonitori non sono mancati e chi governa avrebbe dovuto attrezzarsi al massimo per garantire la sicurezza.

E invece no, è prevalso un buonismo di maniera ed una irresponsabile accoglienza senza adeguati controlli creando così le premesse di quanto è accaduto.

Certo la problematica è molto più complessa e deve essere affrontata e risolta molto più in alto, dagli Stati (non ancora Uniti) d’Europa, ma è chiaro che il nostro pensiero ora va anche in modo più diretto al nostro territorio dove ormai arrivano sempre più numerosi “islamisti”.

Anche nel Sannio quindi, avanti con l’accoglienza sì, ma con il massimo di severità e controlli adeguati per snidare eventuali terroristi prima che compiano i loro misfatti.

E’ questo che chiedono le nostre genti e noi, come sempre saremo al loro fianco mentre il nostro pensiero va a quella giovane studiosa di Venezia, Valeria Solesin di 28 anni tragicamente travolta nel corso degli attentati di Parigi.

La nostra solidarietà e vicinanza vanno anche a tutte quelle famiglie di Benevento e del Sannio (e sono centinaia), i cui figli risiedono a Parigi per motivi di studio o di lavoro e che hanno vissuto ore terribili di trepidazione e di paura.

LA REDAZIONE

Torna alla home page

Visualizza altri articoli "Cronaca"