10/05/2011

Il PD rimarca la liceità dell' interrogazione regionale di Del Basso De Caro sulla questione ASI-NMI

La Segreteria Provinciale del Partito Democratico ha diramato il seguente comunicato stampa:

«E’ lecita la richiesta di delucidazioni da parte di un Consigliere Regionale al presidente della Giunta Regionale? Secondo noi è più che lecito. Quindi bene ha fatto l’on. Umberto Del Basso De Caro ad interrogare gli organi regionali preposti chiedendo chiarimenti circa il contratto d’acquisto di un macchinario, da parte dell’ ASI di Benevento costato, peraltro, oltre un milione di euro di fondi pubblici.

L’amministratore delegato della Nuova Magnegas Italia SRL, Giovanni Giuseppe Cocchiaro, candidato nella lista ‘Sud Innovazione e Legalità’ di Carmine Nardone, ha spiegato, nei minimi particolari, l’oggetto sociale della Nuova Magnegas Italia (NMI) precisando che la stessa ha ricevuto prestigiosi encomi per la sua attività strategica.

E’ giusto ricordare al candidato-amministratore delegato Cocchiaro che il suo candidato sindaco ha affermato, invece, che la macchina in oggetto, giunta sul suolo patrio nel 2010, allo stato non è ancora funzionante. Quindi all’amministratore delegato - candidato - non deve sfuggire che non è nostra premura distrarre, tautologicamente, attività di competizione liberale d’impresa e che nessuna domanda o accusa è stata rivolta alla Nuova Magnegas Italia (NMI), bensì l’interrogazione di cui sopra (atto di sindacato ispettivo) afferisce unicamente questioni di politica industriale dell’ASI, quale consorzio pubblico.

Infine, ci auguriamo che l’acquisto da parte dell’ASI del suddetto macchinario sia stato eseguito nel pieno rispetto della legge e dei ruoli e che il prezzo sia rimasto subordinato a progressive e comprovate attività industriali. Anche e soprattutto su quest’ ultimo argomento il commissario straordinario Diasco dovrà rispondere davanti alla Commissione Speciale Trasparenza e controllo della Regione Campania; ciò dovrà accadere il prossimo Giovedi, 12 Maggio, alle ore 13».

 

 

 

Torna alla home page

Visualizza altri articoli "Affissioni elettorali 2011"