31/10/2005LETTERE Gent.ma Redazione di Realt Sannita,
Mi sono imbattuto per caso nel vostro sito, per caso forse non il termine adatto, in quanto sono spesso alla ricerca di informazioni che riguardano la mia citt, soprattutto da quando non ci vivo pi e oramai sono passati quattro anni. Ho letto con piacere qualche rubrica e sono rimasto colpito in particolare da "Curiosando dietro l'angolo.", l'articolo nella fattispecie, parla della libreria "Fiorentino Art & Books", che ho avuto la fortuna di visitare in uno dei miei brevi e rari, ma sempre piacevolissimi, ritorni a casa. Questa mail solo per ringraziare l'autrice (Mariaserena Pellegrini, se non ricordo male) per essere riuscita per qualche minuto a riportarmi, dal mio stressante e lontano ufficio, fino ai tranquilli giorni di passeggiate fra i vicoli della nostra citt, che a vederla da seicento chilometri di distanza appare ancora pi bella e cara.
Ero rimasto anche io colpito da questa piccola perla, non affogata dai canoni odierni di consumismo, fedele a quelle tradizioni di piccolo bottegaio, dove a volerci perdere qualche minuto, si riesce a trovare anche qualche testo che non avresti mai giurato di scovare l, in quel negozio, a Benevento. L'uomo ha un destino nomade, per voglia, per necessit, per possibilit o anche semplicemente per curiosit, tutto ci che resta vivendo altrove la forza delle radici che restano ben salde nella cultura che siamo, che abbiamo dentro, indipendentemente da tutto, quella che abbiamo acquisito crescendo fra la storia e l'odore del sugo delle mamme che viene fuori dalle finestre in alcune stradine del centro storico, la consapevolezza di aver lasciato l grandi pezzi di cuore e di vita che, al ritorno, alla prima boccata di aria buona si rifanno vivi e pulsano, in un ribollire di familiarit e spensieratezza, Benevento , e rester sempre, il luogo dove il tempo sembrer scorrere con ritmi diversi, dove spero un giorno ritorner a vivere. Come disse Tot: " la somma che fa il totale", questa rubrica se continuer il suo percorso creer l'insieme di tante piccole realt che fanno grande la nostra citt, con questo auguro buon lavoro a chi cura questa rubrica e a tutti voi che con passione vi dedicate a questo progetto.

Bologna, 10 ottobre 2005
Con affetto,
LUCA PANELLA

Torna alla home page

Visualizza altri articoli "Lettere"