01/06/2016

Gianfranco Ucci - Lista '#LaCittàdiTutti'

http://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/gianfrancoucci_3.jpg

Ci dica tre ragioni per le quali gli elettori dovrebbero votare lei

Nato a Benevento il 14/02/63 cresciuto al Rione Liberta'. Laureato in Sociologia. Grande appassionato di sport. E' un podista, ha corso la maratona di Milano nel 2007, raggiungendo il proprio record amatoriale: 3 ore e 29 minuti. Ha partecipato con ottimi risultati anche alla mezza maratona di Salsomaggiore e ad altre gare amatoriali con la “Amatori Podismo Benevento”. E’ stato Presidente della squadra cestistica “Top Line”.  Ha ricoperto vari ruoli istituzionali sia nel Comune di Benevento (Consigliere Comunale, Assessore alle attività produttive, Vicesindaco), sia nella società civile. E’ stato presidente del Lions Club Benevento Host per due anni poi presidente per la provincia dei tre club del territorio. Attualmente referente del service distrettuale 108 (Campania-Calabria-Basilicata). Dal 1983 ad oggi lavora come bancario presso il Gruppo Intesa San Paolo. Ha iniziato da socio, poi è entrato a far parte del direttivo. Sposato da 1998 con Carmen Coppola docente di lingua inglese presso il liceo scientifico “Rummo” ed attuale presidente della “Fidapa”. 

* * * * *

1) Saró un Sindaco di prossimità ispirandomi alla figura del sindaco pescatore.  Saró sul territorio e tra la mia gente risolvendo insieme i problemi e rilanciando la Città. Ci dedicheremo a una gestione finanziaria del Comune sana e trasparente, al fine di garantire la crescita sostenibile di Benevento per le attuali e future generazioni. Ci impegneremo per rendere la Città  e il suo territorio attrattivi per aziende serie e solide.  Ho maturato competenza amministrativa nei miei precedenti mandati e so bene dove dover intervenire operando scelte chiare, magari anche decise, ma sempre rasparenti volte al miglioramento del benessere collettivo e non solo a vantaggio dei soliti oti” . Questo richiede sicuramente solide competenze e un deciso impegno, dal momento che bisognerà gestire le sorti di un Comune in dissesto finanziario che sarà necessario riportare sui giusti binari.

2) Non ho mai considerato la politica una professione ma una missione: se sono sceso in campo, è perché ho visto la mia Città in difficoltà.  Il mio obiettivo e modello operativo  è unire la mia esperienza all'entusiasmo dei tanti giovani che mi hanno dato fiducia e che sono con me candidati.

3) La nostra città merita di tornare a essere la casa viva della nostra comunità: oggi è ripiegata su stessa, sporca, maltenuta e anche un po' triste. Pochi privilegiati si arricchiscono sulle spalle di molti: noi vogliamo  davvero che Benevento diventi la città di tutti e smetta di essere la città di pochi. Abbiamo studiato azioni che consentano ai quartieri di recuperare dignità e sentirsi parte integrante della Città come le contrade che verranno valorizzare nel loro ruolo di giardino della Città e ponte verso il territorio provinciale. Riqualificheremo il Comune facendolo diventare una struttura di servizio a supporto dell'imprenditoria soprattutto giovanile. Esalteremo le realtà del territorio come Benevento Longobarda o quelle che hanno mostrato capacità progettuale e che le amministrazioni precedenti hanno ignorato se non boicottato. Insomma, la nostra intenzione è cambiare il volto della Città facendo scomparire i vuoti e le bruttezze urbane ma anche favorendone la rinascita sociale, morale e culturale. Perché, come dice a Borsellino della sua Sicilia,  un giorno questa terra sarà bellissima!

Torna alla home page

Visualizza altri articoli "Politica"