20/07/2016

Ti sono quasimente scritto questa lettera

http://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/emigrante3_rs.jpg

Carissimo cainate,

ala mia cara Italia ci staceno uardie munipale, pulizziotto noturno, uardia di finanza, uardie carcerarie, uardie zoofilo ca non capisco checcazzo significa tantè ca la tili visiona dice ca vaceno acchiappeno laucielli ma nun ce staceno surdati.

Sissignore ài capito buono nun ce staceno chiu i surdati di una vota e la cosa non si deve sapere perchene in caso di uerra il nemico arrivasse in quatto e quattotto a Roma e mango le uardie sguizzere del Papa ci potessero fà nienti.

Tu mi addimanni condicento E tu come lo sai? Niente e meno il guverno stace vennenno le caserme e puramente camionnni e machine vecchie propetamente come funghette doppo la uerra ma alora la Merica venneva i tre assi coma fierro viecchio perchene la Merica teneva le fabbriche ca facevano arrivare camionette e sidecarri nuovi di zecca. Inzomma la mia cara Italia stace levanno mano da una cosa senziale per lonore dela patria. Tutto era accumingiato cuanno certi figli di papà chiu richioni che altro abbiarono addire ca a loro non ci piace la uerra. Ma oi strunzi acchì piace la uerra? Come si uno dicesse a chi piace di fatià. A nisciuno ci piace di fatià e iettà usango sotto alu sole e sotto a laqua ma intanto si nun fatichi nun magni.

E accussì funghette ca puro certi strazzafacenne dela pulitica dicettere Vabbene abboliamo lesercito Taliano e che ànno muorto affare Cesare Battista i frateli Bantieri a loro nun cene fotte.

Nun penzo ca il prisidento Renzo di questo probblema ciave capito caccosa e puro il prisidento di Ripublica nulo vedo cu nu fucile immano.

Capisci mò perchene cuanno arriva la nutizia ca per combatere la camorra ci mandiamo lesercito tuta Napoli si face una risata?

Col quale ti saluto etti stringo in forte braccio tutti di famiglia che spero sembre in salute.

L'EMIGRANTE

Torna alla home page

Visualizza altri articoli "Ti sono quasimente scritto..."