20/10/2016

Il sacro pallio a mons. Accrocca

http://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/pallioaccrocca.jpg

Domenica 9 ottobre, alle ore 18 nella Cattedrale di Benevento, il nunzio apostolico in Italia, monsignor Adriano Bernardini, ha imposto all’arcivescovo monsignor Felice Accrocca il pallio già consegnatogli da papa Francesco lo scorso 29 giugno in San Pietro.

Per la prima volta in assoluto il sacro pallio, la striscia di lana bianca (ben visibile in foto), simboleggiante la pecora sulle spalle di Gesù buon pastore, a significare la stretta unione con il papa e con la Santa sede, è stato imposto all’arcivescovo metropolita, monsignor Accrocca, nella Cattedrale del capoluogo sannita. Questa innovazione è stata fortemente voluta da papa Francesco affinché tutto il popolo dell’arcidiocesi fosse partecipe del significativo evento stringendosi calorosamente intorno al proprio arcivescovo.

Il rito dell’imposizione è avvenuto durante la solenne concelebrazione eucaristica alla quale hanno partecipato anche tutti i vescovi della Metropolia beneventana, comprendente le diocesi di Sant’Angelo dei Lombardi - Conza - Nusco - Bisaccia, Ariano Irpino - Lacedonia, Avellino, Cerreto - Telese - Sant’Agata de’ Goti e l’abbazia di Montevergine.

«Vivo questa circostanza - ha affermato alla vigilia monsignor Accrocca - con sentimenti di timori e di fiducia; di timore perché avverto il peso della responsabilità che porto sulle spalle; di fiducia perché la presenza del nunzio Bernardini, che rappresenta papa Francesco, dei confratelli vescovi, della “mia” Chiesa, mi assicura che non sono solo a portare il peso».

GIANCARLO SCARAMUZZO  

Torna alla home page

Visualizza altri articoli "Chiesa Cattolica & Religioni"