10/11/2016

CERRETO SANNITA - Al via il XII corso del Centro Studi Sociali Bachelet

http://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/carafagiustiniani.jpg

Con la prolusione di S.E. mons. Orazio Francesco Piazza, vescovo di Sessa Aurunca, si apre sabato 12 novembre 2016 alle ore 16.30, presso il Centro Pastorale Emmaus in via Silvestro Iacobelli di Cerreto Sannita, il XII Corso 2016/2017 del Centro Studi Sociali Bachelet onlus di CittadinanzAttiva - Laboratorio di formazione Sociale della Diocesi di Cerreto Sannita-Telese Terme-Sant’Agata de’ Goti.

Il corso, con il Patrocinio della Provincia di Benevento, dell’Università degli Studi del Sannio - Dipartimento DEMM, del Comune di Pietrelcina e della Direzione della Campania del MIUR, si occupa del tema: “Laudato sì”: dalla custodia del creato alla promozione di una giustizia sociale e si articola in più appuntamenti a partire dal 26 novembre 2016 per concludersi l’11 marzo 2017.

L'argomento della prolusione di mons. Piazza, che è presidente onorario del Centro Studi Sociali Bachelet, è il seguente: «“Laudato sì”: dalla custodia del creato alla promozione di una giustizia sociale». Nel corso della serata sono previsti una lettura di brani a cura di Pierluigi Tortora e l’accompagnamento musicale del M° Michele Leone.

Destinato a studenti regolarmente iscritti al 3°, 4° e 5° anno di un Istituto di Istruzione superiore e a liberi uditori, il corso, giunto alla sua dodicesima edizione, prevede la partecipazione di un numero massimo di 200 giovani, al fine di privilegiare una scelta formativa tesa alla personalizzazione de contenuti attraverso l'ascolto frontale e l'esperienza laboratoriale.

Le lezioni del corso si svolgeranno presso l’Auditorium dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Carafa-Giustiniani” in Piazza Luigi Sodo di Cerreto Sannita, secondo il seguente calendario:

26 novembre 2016 - Ore 16.00-18.30

▪ Saluto di benvenuto della dirigente scolastica dell’I.I.S. Carafa-Giustiniani, Giovanna Caraccio;

▪ “La cultura dello scarto e la situazione ecologica globale: bilancio e prospettive” con Gaetano Pascale, presidente Slow Food Italia

3 dicembre 2016 - Ore 16.00-18.30

▪ “Interesse economico e potere finanziario: potenzialità e limiti del bilancio sociale d’impresa” con Paolo Ricci, docente dell’Università del Sannio

▪ Laboratorio a cura di Renato Civitillo, docente dell’Università del Sannio

17 dicembre 2016 - Ore 16.00-18.30

▪ “Giustizia sociale e dignità umana” di Pier Paolo Forte, docente dell’Università del Sannio

14 gennaio 2017 - Ore 16.00-18.30

▪ “Le innovazioni sostenibili per un nuovo umanesimo dell’economia” di Giuseppe Marotta, direttore del Dipartimento D.E.M.M. dell’Università del Sannio

▪ “Un caso di best practice: La Guardiense” di Concetta Pigna, vice presidente della Coop. Agricola La Guardiense

28 gennaio 2017 - Ore 16.00-18.30

▪ “Verso una conversione ecologica: conoscenza, resilienza e nuovi stili di vita sociali” di Francesco Vespasiano, docente dell’Università del Sannio

11 febbraio 2017 - Ore 16.00-18.30

▪ “Diritto della persona e diritto naturale ai beni: ecologia umana e bene comune” di Giuseppe Acocella, docente dell’Università Federico II di Napoli

▪ Laboratorio a cura di Elia Fiorillo, giornalista

25 febbraio 2017 - Ore 16.00-18.30

▪ “Scarti umani e novità del Vangelo” di S.E. mons. Domenico Battaglia, vescovo diocesano.

4 marzo 2017 - Ore 16.00-18.30

▪ “I giovani per l’ambiente: ricerca, innovazione, futuro”: laboratorio socio-economico di progettazione didattica

11 marzo 2017 - Ore 10.00-13.00

▪ Visita al bene confiscato alla camorra di Maiano di Sessa Aurunca (Ce), gestito dalla Coop. Sociale “Al di là dei sogni”.

Torna alla home page

Visualizza altri articoli "L'evento"