01/01/2017

L'Agenda di Realtà Sannita, Pantone e il colore di tendenza del 2017

http://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/agendarealtasannita1.jpg

Come pubblicato in altra parte del nostro giornale on line, l'Agenda di Realtà Sannita targata 2017 - e orgogliosamente giunta alla 22esima edizione - quest'anno ha la copertina di una bella tonalità di verde (http://www.realtasannita.it/articoli/articolo.php?id_articolo=19799).

L’immagine di copertina, invece, che in tantissimi avete apprezzato, ci è stata gentilmente messa a disposizione dall’artista Pompeo Vorrasi e ritrae una splendida piazza Orsini prima della devastazione della II guerra mondiale, in cui spicca l’omonima fontana contornata da una moltitudine di persone di tutte le età, carretti trainati da cavalli e palazzi oramai scomparsi con tanto di attività commerciali, quale ad esempio una “Diplomata Sartoria Parente”.

Ma un particolare che ha e sta ancora suscitando la curiosità di molti riguarda due righe scritte, appunto, on line che recitano: “Verde, come la speranza di un futuro migliore e verde - sebbene sia solo un caso - come il colore che il mitico Pantone ha decretato di tendenza per il 2017”.

Orbene, ci state chiedendo a più riprese - cosa che ci rende fieri e felici di così tante attenzioni - chi è Pantone e perché il verde è il colore dell’anno appena entrato.

Ecco, dunque, la risposta ai vostri quesiti.

Chi è Pantone?

Le tendenze cromatiche dell’anno in tutto il mondo vengono stabilite da un’entità chiamata Pantone. Dietro questo nome non si cela un estroso stilista di fama, bensì un’azienda statunitense che da 50 anni si occupa di grafica e ha imposto al mercato un sistema di catalogazione dei colori che ha prevalso sugli altri. Il Pantone Matching System.

Da decenni ormai Pantone è l’autorità indiscussa per stilisti e pubblicitari e le mode del momento sono determinate dalle loro proposte. La struttura negli anni è diventata un’autentica istituzione, organizzata per dare le linee guida e consulenze non solo al mondo della moda, ma anche a quello del design, del beauty e del cinema. L’ispirazione nasce da un attenta analisi degli ambienti più cool e dei trend mondiali, e viene poi sviluppata dal Color Institute che fa uscire con cadenza stagionale le linee guida delle prossime tendenze.

Perché il verde è il colore di tendenza del 2017?

Verde acceso leggermente acidulo, grazie ad una punta di giallo al suo interno è la caratteristica distintiva di Greenery, il colore Pantone dell’anno 2017.

In un mondo in cui predomina sempre di più il digital e la tecnologia, Pantone ha voluto discostarsi dai classici colori vibranti e quasi “artificiali” scegliendo una tonalità che ricorda la natura e che simboleggia una rinascita e un allontanamento dalla vita frenetica di tutti i giorni.

Secondo quanto riportato su http://www.pantone.com/pages/pantone/index.aspx, al giorno d’oggi gli individui - sommersi dai ritmi frenetici della vita moderna - provano sempre di più il desiderio di immergersi nella bellezza del mondo naturale.

Greenery è una tonalità globale: il verde è presente in tutto il mondo, ci circonda e guardandosi intorno ogni individuo può scorgerne le varie sfumature a tutte le latitudini e longitudini del Pianeta.

Il comunicato stampa di Pantone recita: “Greenery è una fresca e frizzante sfumatura giallo-verde che evoca la primavera, quando il verde della natura si rinvigorisce e rinnova”, ma anche “la ricerca della passione e della vitalità”, in ogni campo: dalla moda, al design, dal makeup al mondo della celluloide.

Greenery si ripromette di essere, pertanto, il colore dell’energia positiva per eccellenza e della speranza, un colore che sprona alla rigenerazione, proprio come la natura rinasce a ogni primavera così Pantone ci augura che sia il nostro 2017.

A tutto Greenery, dunque, e se con una copia della nostra mitica Agenda è ancora meglio!!!

ANNAMARIA GANGALE

Torna alla home page

Visualizza altri articoli "Il punto di vista"