01/02/2017

Il 2017 è l'anno delle costruzioni

http://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/bocciaferraro.jpg

L’innovazione dei processi produttivi tocca oramai tutti i settori. Anche il comparto delle costruzioni - che sembrava immune dall’introduzione delle tecnologie - comincia ora ad avvantaggiarsene per agevolare l’affermarsi di un nuovo modello d’impresa, competente e professionale, con una spiccata propensione verso la ricerca e l’innovazione di prodotti e servizi. È un nuovo slancio verso la competitività, che l’Associazione degli edili sannita, guidata dall’arch. Mario Ferraro, ha impresso al settore delle costruzioni sin dalle sue prime azioni ed interventi.

Vanno in questa direzione gli incontri di studio e approfondimento promossi dall’ANCE lo scorso anno sull’innovativo sistema “BIM” - Building Information Modeling - o sul tema “Costruire 4.0”, entrambi propedeutici all’avvio di un processo di digitalizzazione in edilizia e trovarsi, in questo modo, adeguatamente preparati di fronte alla sfide dell’eco-compatibilità delle costruzioni, della sicurezza sui luoghi di lavoro o di procedere a mirati investimenti in ricerca, mezzi e tecnologie. “Per il nostro settore - aveva affermato appena eletto l’arch. Ferraro - l’innovazione è sinonimo di un cambiamento radicale del modello di filiera, che abbandoni l’individualismo tra i diversi soggetti per passare ad un nuovo rapporto basato sull’integrazione collaborativa”.

I fatti gli stanno dando ragione. Sono infatti più che raddoppiati nell’ultimo anno il numero degli iscritti, a coronamento di un eccellente lavoro di squadra svolto in perfetta armonia tra i vari membri del Comitato di presidenza (ed il prezioso contributo della Direzione e dell’intero staff di Confindustria Benevento) che permette, agli imprenditori sanniti impegnati in questo importante settore produttivo, di guardare al futuro con maggiore fiducia.

“Sono molto orgoglioso dei tanti progetti che abbiamo messo in campo con la nuova squadra - afferma il presidente Ferraro - senza mai tralasciare il lavoro di ascolto e di confronto con le istituzioni locali, come ad esempio sul Tavolo Urbanistica, che con convinzione abbiamo portato avanti in stretta sinergia con gli Ordini professionali degli architetti, ingegneri, geometri, geologi ed agronomi ed il Comune di Benevento. Proficuo anche il rapporto che l’Ance Benevento ha avviato con l’Università del Sannio, attraverso un accordo finalizzato a realizzare collaborazioni su progetti di comune interesse ed offrire borse di studio e premi di laurea a studenti sanniti di maggior talento. Sicurezza e sensibilità ambientale, innovazione e servizi ad alto valore aggiunto: sono queste le sfide che caratterizzeranno l’anno appena iniziato. “Il settore delle costruzioni è quello che presenta in assoluto il più alto potenziale di sviluppo - conclude Ferraro - che se adeguatamente sostenuto, potrebbe imprimere una svolta positiva alla crescita dell’intera economia sannita”.

GIUSEPPE CHIUSOLO

Nella foto, l’arch. Mario Ferraro insieme al presidente Confindustria nazionale, Vincenzo Boccia

Torna alla home page

Visualizza altri articoli "Economia"