01/02/2017

Benevento - Napoli è sempre caos, ma ecco l'ennesima promessa

http://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/trenobenevento.jpg

Dicono che dobbiamo crederci perchè questa volta non si scherza: arrivano nuove e modernissime carrozze, veloci e comode.

Ma come si fa a non pensare all'ennesima bufala se sono almeno venti anni che ci propinano la promessa che per la BN-Cancello-NA sta per iniziare una nuova stagione?

Intanto ecco la testimonianza di un viaggiatore che venerdì 27 gennaio 2017 decide di andare a Napoli con il treno.

“Il treno parte dalla stazione Appia alle 9,10. Arrivo, posteggio la mia macchina di fronte alla stazione e dopo aver obliterato il mio biglietto (euro 4,70) precedentemente acquistato, mi metto ad attendere un treno che non arriverà perché in sua sostituzione giungerà un autobus della ditta Angelillo.

Questo lo apprendo dai passeggeri in attesa perché non c’è stata alcuna comunicazione dagli altoparlanti.

Per il ritorno da Napoli decido di prendere il treno delle 18,20 e quando mancano pochi minuti alla partenza arriva l’annuncio dagli altoparlanti che il treno sarà sostituito da un autobus che partirà da Piazza Garibaldi di fronte all’hotel Terminus.

Arrivo di corsa nel luogo indirizzato e mi infilo in un autobus che tutti dicono va a Benevento, ma dopo qualche minuto un passeggero mi consiglia di scendere e prendere l’altro autobus che va direttamente a Benevento città.

Riesco a salire sull’altro pullman e sono fortunato, perché molti passeggeri restano a terra (tra le proteste), in quanto non ci sono più posti e gente in piedi non è ammessa.

Anche questa volta avevo il biglietto, regolarmente acquistato, ma nessuno lo ha controllato, né all’andata né al ritorno, e poi capisco che l’acquisto del biglietto è di fatto un optional”.

Ora nessuno pensi che quanto accaduto avvenga raramente, perché di episodi del genere, ma anche peggiori (come il trasbordo in autobus da stazioni intermedie per guasto alla motrice) ne avvengono continuamente.

Senza dire del pessimo stato delle vetture dove domina la sporcizia e il cattivo odore.

Mentre tutto questo viene pazientemente accettato da centinaia di pendolari e comuni viaggiatori arriva la notizia buona.

Ciascuno l’accolga come crede noi la riportiamo così come l’ha trasmessa l’Ufficio Stampa dellEAV.

Rotabili della linea Benevento-Cancello

“Presso il deposito di Benevento sono disponibili due nuovi treni ALFA2 di FIREMA TITAGARH, già in possesso delle relative abilitazioni per circolare sia sulle linee RFI che sulla linea sociale.

In questo momento, si sta completando la formazione del personale (macchinisti e capitreno) che si prevede ultimata entro metà febbraio. Nei giorni successivi, il treno sarà immesso in servizio viaggiatori.

Il secondo treno, invece, sarà immesso in servizio viaggiatori nel mese di marzo. Presso il deposito di Benevento, inoltre, è previsto (a partire dal mese di aprile) l'arrivo di un nuovo treno al mese che, nei tempi tecnici necessari, saranno immessi anche in esercizio”.

Ci possiamo credere?

Torna alla home page

Visualizza altri articoli "Cronaca"