07/04/2017

AIROLA - Pasquetta all'ombra del Castello di Monteoliveto

http://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/monteoliveto.jpg

La scampagnata del lunedì di pasquetta sulla collina di Monteoliveto è un giorno da vivere pienamente en plein air all'ombra dei tanti ulivi, del Santuario della SS. Addolorata e dell'ancora suggestivo Castello medievale, simbolo indiscusso della città di Airola.

Il lunedì dell’Angelo, detto anche lunedì di Pasqua, sarà l’occasione privilegiata per riscoprire le radici cristiane della nostra fede e per far conoscere il Castello, che per l’occasione, sarà visitabile lungo il suo perimetro, in attesa di una messa in sicurezza dell’intero maniero.

All’iniziativa promossa dal Comune di Airola e ideata principalmente dagli “Amici del Venerdì”,  prenderanno parte numerose Associazioni presenti sul territorio quali: Pro Loco Airola;  Comitato “S. Pasquale”; Comitato Maria SS. Addolorata;  Ass. “Pan di Zucchero”; Ass. “Viva”; Ass. San Giovanni Battista; “Volontariato Sannio”; Caudium Horses; Airolandia; Ass. GI.GA.RA; Istituto d’Istruzione Superiore “A. Lombardi”.

Saranno organizzate per l’occasione, in mattinata dalle ore 10.00 alle 12.00 e nel pomeriggio dalle ore 15.00 alle 18.00, grazie ai ragazzi/Ciceroni dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Alessandro Lombardi” e alla collaborazione della Pro Loco cittadina, visite guidate che daranno la possibilità ai tanti che vorranno partecipare, di conoscere più da vicino un patrimonio di inestimabile valore storico, artistico e culturale.

I visitatori saranno accolti da figuranti in costume che di colpo catapulteranno la città di Airola al periodo dei Caracciolo, rievocando le atmosfere attraverso i particolari degli abiti.

Alle ore 15.00 “Le Tammòre” allieteranno il primo pomeriggio con musica popolare pizzica e taranta; alle 19.30 gli spettacolari fuochi pirotecnici illumineranno l’intera collina di Monteoliveto.

Non mancheranno i prodotti tipici locali, la musica, la danza e le varie attività ludiche.

La tradizionale pasquetta al Santuario dell’Addolorata è un’occasione da non perdere, soprattutto nell’anno straordinario mariano cittadino, aperto ufficialmente, il primo gennaio scorso, dal Vescovo Diocesano Don Mimmo Battaglia e che si concluderà il 15 settembre 2017, festa della SS. Addolorata.

ETTORE RUGGIERO

 

Torna alla home page

Visualizza altri articoli "L'evento"