08/05/2017

La Camera di Commercio di Benevento presidio di tutela e sostegno per l'imprenditore 'non fallibile'

http://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/sovraindebitamento_1.jpg

Promosso dall'Universitas Mercatorum in collaborazione con la Camera di Commercio di Benevento, si è tenuto presso il salone delle conferenze di Palazzo camerale il convegno di studi sul tema: “La composizione delle crisi da sovraindebitamento”. Dopo i saluti istituzionali, ad introdurre il tema è stato il Francesco Fimmanò, direttore scientifico dell’Universitas Mercatorum: “Realizziamo l’incontro di oggi in questa sede perché le Camere di Commercio e la nostra Università sono funzionalmente e legalmente deputate a svolgere questo tipo di attività in questo segmento. Oggi parliamo non solo di ditte individuali ma di tutte le persone “non fallibili”, che hanno oggi la possibilità, anche in materia fiscale, di ricorrere a questa procedura che in altri paesi esiste da anni e che finalmente trova attuazione anche in Italia”.

A moderare i lavori, il presidente del Tribunale Fallimentare di Benevento, Michele Monteleone: “Il sovraindebitamento non tocca solo questa provincia, ma è un tema alla nostra attenzione a livello nazionale. Provare a risolvere la composizione della crisi anche dell’imprenditore “non fallibile” è una esigenza importante e decisiva, sia per la possibilità di ripartenza ma soprattutto per la circostanza di poterlo fare liberi dai debiti pregressi. La situazione a Benevento devo dire è costante; da parte nostra, stiamo cercando di recuperare quello che di buono vi è ancora nel tessuto economico aziendale e permettere, alle persone indebitate, di poter ristrutturare la propria situazione debitoria”. 

Il programma gli interventi di Giovanni Capo, ordinario di Diritto Commerciale Università di Salerno, sul tema: “Ipresupposti per l'ammissione alla procedura di sovraindebitamento”; di Giacomo D'Attorre, ordinario di Diritto Commerciale Universitas Mercatorum, sul tema: “Il consenso dei creditori”; di Sergio Di Nola, docente di Diritto commerciale Università Cattaneo - Liuc di Castellanza, sul tema: “Fini e funzioni del sovraindebitamento: una analisi economica e comparata”; di Roberto Rosapepe, ordinario di Diritto Commerciale Università dì Salerno, sul tema: “L'accordo di composizione della cris”; di Michele Cuoco, giudice delegato ai Fallimenti -Tribunale di Benevento, sul tema: “Il controllo del Tribunale”; diVincenzo Cesaro, ordinario di Diritto Privato Università Parthenope, sul tema: “Piano del consumatore ed il giudizio di meritevolezza”; di Riccardo Tiscini, ordinario di Economia aziendale, sul tema: “I piani nella prospettiva aziendalistica”; di Giuseppe Fauceglia, ordinario di Diritto commerciale Università di Salerno, sul tema: “La risoluzione e dell’annullamento”.

Di seguito, alcune dichiarazioni rilasciate dal presidente dell’Universitas Mercatorum, Danilo Iervolino: “La nostra Università si distingue per la nuova modalità del trasferimento del sapere universitario. Sul modello  dell’Industria 4.0 tedesca stiamo creando dei “centri di ricerca” in cui le Camere di Commercio, l’Università e Centri di ricerca possano diventare dei centri di problem solving per le aziende. Azienda che hanno sempre più bisogno di avere personale qualificato e oggi, grazie alle moderne tecnologie, l’Università telematica riesce a trasferire i migliori saperi e le migliori competenze prese da tutto il mondo e, quindi, adatte soprattutto ai lavoratori. L’industria 4.0 entra nel pieno della rivoluzione digitale. Per avere grandi opportunità gli imprenditori devono convertire le proprie competenze, favorendo in particolare la formazione, sua e dei suoi collaboratori”.

E del presidente della Camera di Commercio di Benevento, Antonio Campese: “La Camera di Benevento è socio dell’Universitas Mercatorum. Nostro obiettivo è quello di recuperare una funzione ed un rapporto che Università e Camere di Commercio devono avere, quella cioè del sapere e della sua valenza economica. L’iniziativa di oggi è finalizzata a dare una occasione di qualificazione di alto livello al mondo delle professioni, che rappresenta un presidio di tutela e di sostegno delle imprese”. 

http://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/sovraindebitamento_2.jpghttp://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/sovraindebitamento_3.jpghttp://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/sovraindebitamento_4.jpghttp://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/sovraindebitamento_5.jpg

Torna alla home page

Visualizza altri articoli "In primo piano"