24/05/2017

'Gourmet sonoro - I musicisti e la passione per la tavola': concerto/degustazione presso l'Ipsar 'Le Streghe'

http://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/gourmetsonoro.jpg

La musica entra in cucina e diventa cibo per lo stomaco: un connubio felice che, lunedì 29 maggio a partire dalle 11.00, si materializzerà nella sala ristorante dell'Ipsar 'Le Streghe' di Benevento.

Qui i musicisti del Conservatorio Statale 'Nicola Sala' eseguiranno brani tratti dal repertorio di grandi artisti quali Mozart, Satie, Paganini, Rossini, Verdi;  autori che non disdegnavano affatto la buona tavola e che hanno portato  il loro genio e la loro creatività anche tra i fornelli dedicandosi personalmente alla realizzazione di ricette e, cosa sicuramente meno nota e più intrigante, alla creazione di brani che recano il nome di cibi o pietanze.

Nascono così 'Radicchio', 'Tartina di burro' e altre composizioni che saranno il filo conduttore dell’evento del 29 maggio.

Le note, dunque, ma anche i sapori: gli allievi dell'istituto alberghiero, infatti, riprodurranno  le ricette dei musicisti e ne proporranno altre ispirate alle loro creazioni.  Un percorso enogastronomico-musicale che ha preso avvio dal lavoro di Ricerca di Lucia Salerno, docente di Armonia e Analisi al Conservatorio 'Nicola Sala', in collaborazione con Marisinda Cirnelli, docente di Italiano all’istituto 'Le Streghe'.

E sono proprio loro ad esplicitare la 'filosofia' dell’evento nel programma di sala: 'Ascoltiamo la Musica - scrive la Salerno - lasciandoci trasportare dai sentimenti che ci ispira. Cerchiamo di capire cosa il musicista vuole trasmetterci..., cerchiamo di cristallizzare nella nostra  mente le sensazioni che ci trasmette (…) Analizziamo la personalità del musicista, della partitura, frughiamo nella loro vita, interagiamo tra emotività e razionalità.  Eppure i nostri 'amici' musicisti sono uomini che, tra i tanti interessi, apprezzano il cibo, e non disdegnano il vino. Del resto, come si potrebbe apprezzare una pietanza senza accompagnarla con un ottimo Elisir di Bacco?'.

'Il cibo e la musica, pur appartenendo ad ambiti tanto diversi, l'uno della materialità, l'altra della impalpabilità - aggiunge la Cirnelli -, possono incontrarsi, dialogare, fondersi l'uno nell'altra. Un felice connubio che origina da comuni sfere sensoriali come ben sapeva il poeta Charles Baudelaire che in 'Le fleur du mal', parla di Corrispondenze di suoni che (cor)rispondono a colori, i colori ai profumi come echi che tendono ad un'unità profonda'.

La manifestazione di lunedì 29 maggio vedrà protagonisti, per il Conservatorio,  Maria Cristina Costanzo, docente di Pianoforte e l’allieva Leda Rossi; Francesco D’Ovidio, docente di Pianoforte e l’allievo Antonio Rosario Roccia; Teodoro Laino, docente di Tecniche fondamentali di accompagnamento pianistico e gli allievi Rosa Rossetti e Francesco Simonelli; Francesco Solombrino, docente di Violino e l’allieva Alina Taslavan; Patrizia Zanardi, docente di Canto e le allieve Diana Buzeacov, Gilda Pennucci Molinaro, Caterina Tizzano; per l’istituto 'Le Streghe' scenderanno in campo i docenti Fausto Grande (Enogastronomia), Lucia Drago (Produzioni dolciarie), Lorenzo Maiorano (Sala e vendita), Teresa Sgueglia (Italiano), e gli allievi della classe IV B Enogastronomia-produzioni dolciarie.

'Con l’evento 'Gourmet sonoro' - sottolinea il dirigente scolastico Luigi Mottola  - entra nel vivo l’accordo di rete recentemente sottoscritto tra  l’istituto “Le Streghe” e il Conservatorio di Musica 'Nicola Sala' per la realizzazione di iniziativa comuni nel campo della formazione e della promozione culturale. Con il direttore dell’Istituto di Alta formazione musicale, Giuseppe Ilario, c’è piena sintonia sulla volontà di ricercare e sperimentare tutte quelle forme di collaborazione che possano valorizzare i percorsi formativi e le iniziative di entrambe le nostre realtà'.  

La sinergia 'Sala' - 'Le Streghe' vivrà un prologo venerdì 26 maggio in occasione dell’inaugurazione del complesso di San Vittorino.

Torna alla home page

Visualizza altri articoli "L'evento"