19/06/2017

Paduli è pronta ad accogliere la squadra per gli allenamenti

http://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/campocalciopaduli.jpg

Paduli, di tutti i paesi della provincia, è quello ad avere instaurato un legame particolare con la squadra giallorossa. E non solo per aver dato al Benevento due calciatori, uno natio, Giancarlo Zotti, e l’altro d’adozione, Enrico Fedele, nato a Nola ma vissuto da giovane nel piccolo centro sannita, assurto poi a celebrità grazie a una carriera nel mondo del calcio che l'ha visto calciatore (la sua attività è iniziata e terminata a Benevento), dirigente, procuratore (i fratelli Fabio e Paolo Cannavaro sono solo alcuni tra i tanti nomi di calciatori rinomati ad aver fatto parte della sua scuderia). Opinionista nelle trasmissioni sportive dell’emittente televisiva Canale 9, proprio Enrico è stato tra i primi a pronosticare la salita in serie A del Benevento.

Dal settembre 2012 si è stipulata la convenzione, tra l’amministrazione comunale di Paduli capeggiata dall’allora sindaco Michele Feleppa e il sodalizio giallorosso con il presidente dell’epoca Oreste Vigorito, per l’utilizzo dell’impianto sportivo municipale e le strutture annesse.

La scelta di Paduli operata dalla società calcistica beneventana era giunta dopo aver preso in considerazione diverse candidature. Il Benevento Calcio ha provveduto al rifacimento del campo di gioco realizzando un manto in erba naturale, rinnovato l’intera rete di recinzione e l’impianto d’illuminazione, realizzato opere accessorie, sistemato e curato il verde delle aree limitrofe al campo di calcio oltre alla manutenzione degli spogliatoi e dei locali ora utilizzati per le conferenze stampa ove è stata allestita anche una palestra.

Consentendo alle associazioni calcistiche locali - come la squadra di prima categoria del tempo e la Scuola calcio San Rocco - di utilizzare il campo in erba anche tre volte a settimana oltre alle partite ufficiali domenicali. Oggi la struttura sportiva non è più utilizzata con tale frequenza.

Nel febbraio 2016, presidenza giallorossa di Fabrizio Pallotta e amministrazione comunale di Paduli guidata da Domenico Vessichelli, si siglava l’accordo fino al 2018 per il campo di Paduli diventato un vero e proprio quartier generale per i giallorossi dopo che, come detto, negli anni passati la precedente società aveva investito molti soldi per mettere a nuovo una struttura che era completamente abbandonata.

Il futuro non sappiamo cosa ci riserverà, ma una cosa è certa, il successo porta consenso: la Paduli sportiva ha già convogliato molti dei suoi tifosi dalle maggiori squadre tradizionali della serie A verso i beniamini della compagine giallorossa del Benevento Calcio, in attesa e con il sogno di veder passare sotto le forche caudine gli squadroni di Juve, Milan, Inter, Fiorentina, Roma, Napoli…

GIANCARLO SCARAMUZZO

giancarloscaramuzzo@libero.it

Torna alla home page

Visualizza altri articoli "Sannio & Irpinia"