23/10/2017

Mortaruolo agli amministratori del Sannio: 'Rivedere i Puc e dire qualche No per prevenire i rischi ambientali'

http://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/mortaruolo2017_6.jpg

'Insieme ai piani di Protezione Civile un'attenzione particolare come amministratori dovremmo riservarla ai Piani Urbanistici Comunali che andiamo a elaborare avendo il coraggio di dire qualche 'No' in più per attuare con efficacia tutte le necessarie misure di prevenzione e riduzione del rischio'. Lo ha detto il consigliere regionale e vicepresidente della Commissione Agricoltura della Campania, Erasmo Mortaruolo intervenendo ieri mattina a Castelpoto in occasione della presentazione del Piano comunale di Protezione civile nell'ambito dei campi formativi promossi dal CeSVoB di Benevento.

'Se vogliamo analizzare coerentemente la situazione presente - ha aggiunto Mortaruolo - ciò che servirebbe sono la consapevolezza e il coraggio nel mettere mano da subito alle cose che dobbiamo fare. Due anni fa, dopo l'alluvione, ragionammo su un progetto relativo alla pulizia degli alvei fluviali. Dobbiamo partire da li per dare una risposta qualificata a un tema strategico che è quello della prevenzione e soprattutto della tutela ambientale. Oltre alla pulizia degli alvei fluviali, abbiamo bisogno di azioni strutturali quali lo sfiancamento dell'onda di piena e soprattutto una pianificazione che vieti attività edificatoria nell'area golenale'.

Da qui le conclusioni: 'Siamo ormai costretti a fare i conti con condizioni climatiche e atmosferiche mutate i cui effetti devastanti, e nel Sannio lo abbiamo amaramente constatato, potranno essere arginati soltanto facendo ricorso a modelli operativi improntati su oculatezza, prevenzione, sostenibilità, conoscenza'.

Torna alla home page

Visualizza altri articoli "In primo piano"