27/10/2017

Il presidente Antonio Tajani a Benevento. 'Bisogna saper cogliere al meglio le opportunità dell'UE'

http://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/tajaniabenevento_1.jpg

Il sindaco Clemente Mastella ha ricevuto stamani a Palazzo Mosti il presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani, in visita ufficiale nella città di Benevento.

'Ringrazio il presidente Tajani per aver accolto l'invito a visitare Benevento - ha dichiarato il sindaco Mastella -. Lui rappresenta una grandissima risorsa per il nostro Paese e non è casuale, a mio avviso, che sia stato il primo presidente eletto direttamente dal Parlamento Europeo perché tale risultato è diretta conseguenza dell'ottimo lavoro svolto in tanti anni di attività a Bruxelles e del prestigio che Tajani ha saputo conquistare al di fuori dei confini nazionali. Colgo l'occasione della sua visita, e della presenza di tanti imprenditori e giornalisti, per sottolineare alcune criticità che frenano lo sviluppo della nostra terra Benevento, a partire dal mancato inserimento della nostra città tra le Zone economiche speciali. Il capoluogo sannita è l'unico della Campania ad essere rimasto fuori e questa, a mio avviso, è una cosa insopportabile, così come ritengo che bisogna lavorare per superare quella vischiosità e ragnatela burocratica che spesso impedisce alle nostre imprese di crescere. Ovviamente, anche noi, come istituzioni presenti sul territorio, dobbiamo fare la nostra parte e migliorare. Su un punto, però, voglio essere chiaro: noi in questa Europa ci crediamo e ci sentiamo fortemente europei'.

Il presidente Tajani, a sua volta, ha ringraziato il sindaco Mastella per l'invito a visitare la città. 'Sono venuto per dare un segnale - ha spiegato Tajani -. Se vogliamo davvero vincere le grandi sfide che abbiamo di fronte, ovvero quella dell'immigrazione, del terrorismo e della disoccupazione giovanile, dobbiamo guardare con grande attenzione a quello che accade nel sud dell'Europa e nel Mezzogiorno d'Italia. Quindi, dobbiamo conoscere, approfondire e cercare di fare in modo che, anche con l'aiuto di Bruxelles, l'Italia meridionale, e l'Europa meridionale in generale, possano recuperare le distanze che spesso ci sono con il resto d'Europa'.

Tajani ha, poi, sottolineato la necessità di cogliere al meglio, cosa che non sempre avviene, le opportunità offerte dall'Unione Europea dal punto di vista delle politiche di sostegno. 'Personalmente sono contrario ai finanziamenti a pioggia, che poi finiscono, ma ritengo più utile mettere in campo politiche che aiutino la crescita di un tessuto economico reale. E lo riaffermo proprio in questa provincia dove, tra l'altro, ci sono imprese del settore dell'industria agroalimentare molto conosciute anche fuori dai confini nazionali'. 

http://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/tajaniabenevento_2.jpghttp://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/tajaniabenevento_3.jpghttp://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/tajaniabenevento_4.jpghttp://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/tajaniabenevento_5.jpghttp://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/tajaniabenevento_6.jpghttp://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/tajaniabenevento_7.jpghttp://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/tajaniabenevento_8.jpghttp://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/tajaniabenevento_9.jpg

Torna alla home page

Visualizza altri articoli "In primo piano"