05/11/2017

Giovanna Del Balzo selezionata per un posto nell'attesa finale del 'Tour Music Fest - The European Music Contest'

http://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/giovannadelbalzo_3.jpg

Originale, eclettica e talentuosa: con la sua sensibilità vocale e musicale, Giovanna Del Balzo, in arte Gio', ha convinto l'esigente giuria del Tour Music Fest - The European Music Contest a selezionarla per un posto nell'attesa finale del festival, in programma il prossimo 12 novembre presso il Jailbreak di Roma. L'allieva dell'Accademia Musicale “Mille e una Nota” di Airola sosterrà l'ultima sfida prima arrivare a calcare il palco della finalissima internazionale del 24 novembre, in scena allo storico Piper Club di Roma.

Se Giò riuscirà a superare l'ultima prova, si esibirà al cospetto del presidente di giuria Mogol e dei massimi esponenti della discografia italiana per rincorrere il sogno di vincere i fantastici premi in palio, come un contratto di distribuzione con Sony Music Italy, un tour europeo di concerti e un contratto di sponsorizzazione del valore di 10mila euro da investire nella propria musica.

Giò ha convinto la giuria del Tour Music Fest, superando numerose selezioni a partire da luglio, con il suo approccio vocalmente maturo, dimostrando una capacità decisamente rara di saper giocare con la musica, la voce ed il suono.

Per la giovanissima cantante di Cervinara, appena decenne, si tratta dell'ennesimo tassello di un percorso di crescita già impreziosito da numerosi riconoscimenti. Grazie al costante impegno nello studio del canto e del pianoforte presso il “Mille e una nota”, diretto dal M° Anna Izzo, Giovanna, infatti, può vantare due primi premi assoluti in due diverse edizioni del Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale “Città di Airola” (uno per il Pianoforte e l'altro per la Musica Leggera), una finale al Premio “Mia Martini” a Bagnara Calabra, la vittoria nella sua categoria al “Rosso Arancio Music Festival” di Maiori, il primo premio nella categoria 9/15 anni alla V edizione del festival internazionale “Albanico” in Bulgaria (marzo 2016), il primo premio al Festival Lausdomini di Marigliano (settembre 2016) con giuria presieduta da Grazia Di Michele, il premio come “giovane promessa irpina” al Festival “Canta Irpinia”.

Giovanna sta ottenendo i riconoscimenti tanto meritati grazie alla dedizione alla musica. Pertanto, è per noi un vero orgoglio contribuire alla sua crescita artistica ed essere costantemente al suo fianco”, dichiara il M° Anna Izzo, direttore artistico del “Mille e una Nota”.

Alla piccola Giò giunge inoltre il sostegno compatto della comunità cervinarese e di tutta la Valle Caudina in questa importante sfida che potrebbe portarla, il prossimo 24 novembre, sullo stesso palco - quello del Piper - che in passato ha ospitato mostri sacri come Jimi Hendrix, Kurt Cobain, Renato Zero, Patty Pravo e moltissimi altri. 

Torna alla home page

Visualizza altri articoli "Attualità"