29/11/2017

Verso gli Stati Generali, Errico (Fi): 'L'evento del 2 dicembre grande momento di confronto'

http://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/fernandoerrico_1.jpg

Forza Italia torna centrale anche in Provincia di Benevento, con un importante evento Ascolto e confronto: verso gli Stati Generali che si terrà sabato 2 dicembre a partire dalle ore 9.30 a Palazzo Paolo V a Benevento.

«L’ascolto e il confronto rappresentano due forme della politica da prediligere. È quello che faremo sabato, con una organizzazione che prevede la partecipazione di rappresentanti degli ordini professionali da cui, con via attenzione e spirito risolutivo, ascolteremo le diverse problematiche che attanagliano le categorie. Parleremo di agricoltura, ambiente e territorio, ma anche di welfare, occupazione e sviluppo, affronteremo temi caldi e di attualità quali sicurezza ed immigrazione. Non lesineremo il tema della sanità, con confronto tra due mondi quello della sanità pubblica e quello della sanità privata».

Si apre così la nota stampa di Fernando Errico, coordinatore provinciale di Forza Italia.

«Avremo modo - prosegue il coordinatore azzurro - di affrontare temi cari agli amministratori locali quali legge dei piccoli comuni e referendum: proprio su quest’ultimo punto di confronteremo con il già presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, che nelle scorse settimane aveva lanciato l’idea di percorrere la stessa strada di indirizzo fatta da Lombardia e Veneto. Avremo al tavolo oltre 10 sindaci, nonché I rappresentati istituzionali dell’Anci e Ance, unitamente ai presidenti della Provincia di Avellino Domenico Gambacorta e di Caserta Giorgio Magliocca, per un interessante approfondimento sul futuro dell’ente Provincia che, vedrà la partecipazione anche del nostro rappresentante istituzionale in seno al Consiglio Provinciale di Benevento, Carmine Montella. La relazione  su tale tema vedrà anche la partecipazione dell’Eurodeputato Fulvio Martusciello e del rappresentante nazionale degli enti locali di Forza Italia, Marcello Fiori».

Torna alla home page

Visualizza altri articoli "Attualità"