11/01/2018

Benevento Calcio: dopo Billong ufficiali anche gli arrivi di Guillerme e Sandro

Sono oramai tre gli arrivi ufficiali del Benevento. Dopo Billong, che ha già esordito nei secondi 45' della gara contro la Sampdoria facendo anche vedere le sue grandi potenzialità, ecco ora i brasiliani Guilherme e Sandro, che hanno superato le visite mediche ed i contratti sono stati già depositati.

Per quanto riguarda il trequartista Guilherme Costa Marquez (classe 1991) proveniente dal Legia Varsavia, trattandosi di un extracomunitario il Benevento ha dovuto prima trasferire al Malta, precisamente allo Slemia Wanderers, il giovane 23enne Nii Nortey Ashong prelevato dalla Fiorentina. Nella stessa operazione ceduto ai maltesi il giovane portiere Cotticelli. Il brasiliano Guilherme ha alle proprie spalle due coppe di lega polacca vinti con il Legia Varsavia e tre campionati nazionali con 147 presenze e 19 reti.

Certamente più importante il profilo del mediano 28enne (classe 1989) giunto nel Sannio in prestito gratuito dallo Sporting International, ma con tantissimi precedenti nella nazionale brasiliana, nel Tottenham, nel QPR e nel West Brom, nell'Antalyspor. Sono state ben 233 le gare disputate con 8 reti. E' più conosciuto come Sandro, ma il suo nome per intero è Sandro Raniere Guimarães Cordeiro. Era già presente sugli spalti nella gara contro la Sampdoria ed è rimasto molto contento della squadra vista.

Naturalmente i tre giocatori lavoreranno con De Zerbi nel ritiro fissato dal 12 al 19 gennaio presso l'Acaja Hotel in provincia di Lecce, ma c'è da dire che per loro le vacanze non ci sono state dal momento hanno continuato ad allenarsi a Paduli insieme agli infortunati storici.

Ma non è finita qui, perché il Benevento è pronto ad annunciare gli arrivi ufficiali dell'attaccante francese Cheikh Tidiane Diabaté e dell'esterno d’attacco di nazionalità belga Theo Bongonda. Praticamente siamo ai titoli coda per la firma dei contratti.

A questo punto non resta che pensare agli addii, dal momento che la “rosa” è diventata molto numerosa. Non dobbiamo mai dimenticare che le norme prevedono 17 giocatori under 21, 4 over cresciuti in società italiane, 4 cresciuti nella società d'appartenenza ed un numero illimitato di under 21. E' facile capire con i 5 nuovi acquisti da inserire in “rosa”  tante dovrebbero essere le partenze. Tra i maggiori indiziati Brignoli, Gravillon, Kanoutè, Del Pinto, Antei (già fuori rosa per infortunio), De Chiara, Lazaar, Chibsah, Memushaj, Armenteros, Puscas. 

Da valutare le posizioni di Lombardi, Cataldi e Parigini, mentre De Zerbi ha praticamente blindato Coda, Letizia, D'Alessandro, Djimsitii e Viola. Da valutare il futuro di Ciciretti, invece per quanto riguarda Lucioni si attende con ansia la data del 16 gennaio quando l'Antidoping dovrebbe prendere una decisione.

C'è anche da aggiungere che il “cercato” in entrata non si è affatto concluso dal momento che il Benevento ha in piedi altre trattative soprattutto con giocatori italiani.

GINO PESCITELLI

Torna alla home page

Visualizza altri articoli "Attualità"