14/06/2002Tra cucina e magia LIstituto Professionale di Stato per i servizi alberghieri e della ristorazione, sotto la guida illuminata del preside Antonio Pietrantonio sempre pi lanciato verso un attivismo intenso ed originale che ne sta notevolmente aumentando il prestigio.

Lultima iniziativa stata il Concorso nazionale Cucina e Magia che si concluso con una Serata di Gala in onore dei premiati che ha visto la partecipazione, tra gli altri del regista Ugo Gregoretti e dellantropologo prof. Marino Niola unitamente al giornalista del Corriere della Sera Antonio Fiore; limprenditrice Silvia Imparato; Agata Parisella, chef-patronne del ristorante Agata e Romeo di Roma; il direttore del Museo del Sannio Elio Galasso; il prof. Filippo Bencardino, pro-rettore dellUniversit del Sannio; Giancarlo Schettini chef dellHotel Excelsior Vittoria di Sorrento; Alfonso Miniero capo barman dellHoliday Inn di Napoli tutti componenti la Giuria che ha premiato: lalunna Joanne Hoekstra dellIPSAR di Arma di Taggia (Imperia) e Maria Cristina Adamo dellIPSAR di Monserrato (Cagliari) ; Grazia Polito dellIPSAR di Aversa. La serata che stata allietata dalle musiche dei fratelli Amerigo e Marcello Cervo; ha visto anche la partecipazione di Paola Caruso autrice del noto libro Santi Spiriti e Streghe Edizioni Realt Sannita e dei rappresentanti dei numerosi ospiti ( Strega Alberti, Pasta Rummo, Angelo Po Cucine e le Cantine Taburno, Gardiense, Ianare, Corte Normanna, Ocone, Rillo, Al Borgo di Castelvenere).

Da queste colonne non possiamo che plaudire ad una iniziativa, che dimostra una grande valenza non solo per la promozione dellistituto ma anche per far conoscere fuori regione la nostra citt e per la valorizzazione delle migliori tradizioni del nostro Sannio.

(Da Realt Sannita n. 10 / 1.15 giugno 2002 pag. 3)

Torna alla home page

Visualizza altri articoli "Enogastronomia"