23/03/2013

Fumate

E poi dite che a Benevento non succede mai niente.

Certo, eravamo rimasti un po' indietro. Se a Roma ci sono due Papi e al Quirinale è andato in visita Beppe Grillo, ma poi l'incarico l'ha ricevuto Pierluigi Bersani (potenza delle repliche di Crozza), Benevento non se ne poteva uscire con i nuovi sensi di marcia attorno al viale Principe di Napoli.

Serviva un gesto forte. Per ora è arrivato l'annuncio.

Da lunedì ogni momento è buono. I maliziosi già ammiccano al tetto del centro città donde il fumaiuolo disperderà nell'aria la fumata bianca. Noi ci atteniamo alla prassi costituzionale. Attendiamo rispettosamente.

Il sindaco ha, però, emesso un comunicato. Preciso. Chiaro. Minaccioso.

Si arruoleranno pezzi di società civile per assicurare il costante approvvigionamento di dosi abbondanti di spirito santo. Si annunciano spostamenti di assessori, forse licenziamenti.

Pure dimissioni? No, quelle no.

Torna alla home page

Visualizza altri articoli "Spunti di vista"