20/11/2013

Abiti sfavillanti al Festival del Cinema di Roma

http://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/scarlettjohansson.jpg

Si è appena concluso il Festival del Cinema di Roma, evento che ci ha mostrato, oltre ad interessanti pellicole, un redcarpet con celebrities internazionali ed abiti da sogno. Nella capitale si è scatenato il vip watching ma anche la gara all’abito più griffato, elegante e, perché no, sensuale. C’è stata chi, nonostante l’età, non ha rinunciato a scoprirsi, come Sandra Milo, che ha mostrato la pancia coprendola solo con un velo, e chi ha puntato sul più discreto abito lungo, come Valeria Golino, in un vestito firmato Giorgio Armani, Isabella Ferrari, in blu e nero sempre Armani e Sabrina Ferilli, che ha scelto il nero di Versace.

Tra le scelte più provocanti l’immancabile Valeriona nazionale che, sul redcarpet del film “Racconti d’amore”, ha sfoggiato un attillatissimo abito corto, Patrizia Pellegrino, in uno scintillante abito dorato e Maria Grazia Cucinotta che punta sul décolleté con un vaporoso abito nero firmato Alberta Ferretti.

A Scarlett Johansson basta prestare la voce ad un computer per conquistare il premio di miglior attrice nel film “Her”; sul tappeto rosso non si era fatta mancare davvero nulla tra preziosissimi orecchini Choparded un delizioso abitino Dolce&Gabbana, stesso marchio scelto da Violante Placido, vestita quasi come una sposa. Jennifer Lawrence ha scelto Dior per rappresentare “Hunger Games”, film attesissimo soprattutto dai giovani. Certo, oltre alle donne, non sono mancati bellissimi e bravissimi attori ma, si sa, sul redcarpet si guardano gli abiti e quelli maschili difficilmente fanno notizia.

RENATA DEL PRETE

Torna alla home page

Visualizza altri articoli "L'angolo della moda"