Cronaca - CASTELPAGANO - Minacce e atti persecutori nei confronti di una donna e dei suoi familiari. Divieto di avvicinamento per 33enne

CASTELPAGANO - Minacce e atti persecutori nei confronti di una donna e dei suoi familiari. Divieto di avvicinamento per 33enne Cronaca

Nel primo pomeriggio di oggi la Squadra Mobile di Benevento ha eseguito la misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalle persone offese, a carico di un 33enne di Castelpagano, responsabile del reato di atti persecutori e di minacce, nei confronti di una donna e di altri componenti del nucleo familiare della stessa vittima.

Il provvedimento, emesso dal locale Gip, su richiesta della Procura, scaturisce da indagini, coordinate dalla medesima Procura e svolte dalla Squadra Mobile e dai carabinieri di San Bartolomeo in Galdo, che hanno permesso di documentare una lunga serie di comportamenti vessatori posti in essere dall’indagato a partire dagli ultimi mesi dell’anno 2017 e fino al mese corrente, compendiatisi in assidui pedinamenti e soprattutto reiterate  minacce dl morte, sia de visu, sia a mezzo del telefono, che avevano costretto la vittima  ed  suoi  familiari a vivere continuamente nella paura ed a cambiare radicalmente le proprie abitudini di vita.