Immobili provinciali, l'Antico frantoio di Pietrelcina destinato al turismo religioso. Al CeRICT l'ex Caserma Guidoni Enti

Claudio Ricci, presidente della Provincia di Benevento, ha approvato stamani una delibera con la quale affida ad Associazioni e/o Cooperative senza scopo di lucro un immobile denominato “Antico frantoio” presso la Casa Natale di San Pio da Pietrelcina.

L’immobile, per il quale la Provincia su finanziamento regionale ha realizzato lavori di ristrutturazione funzionale per un importo di oltre 800mila euro, è destinato a sede museale nell’ambito dei servizi per il turismo religioso nei Luoghi di Padre Pio, proprio a pochi passi dalla sua Casa Natale: tuttavia, pur dopo il completamento delle opere di ristrutturazione, non sono pervenute dalla Regione le promesse risorse finanziarie per gli allestimenti museali. Di conseguenza, la Provincia al fine di non rendere vano l’investimento, ha individuato nelle Associazioni senza fini di lucro i destinatari di un provvedimento per l’utilizzo della struttura.

Con un altro provvedimento, il presidente Ricci ha concesso al CeRICT (Centro Regionale Information Communication Techonology), un Centro di ricerca composto esclusivamente da soggetti pubblici, i locali di proprietà dell’Ente nel complesso della ex Caserma Guidoni situati in parallelo alla Via XXIV Maggio di Benevento per circa 1.400 metri quadrati, al fine di consentire lo sviluppo di programmi di ricerche in Optoelettronica e Nanofotonica applicata. Il contratto è a titolo oneroso per CeRICT con l’intesa che le spese per la ristrutturazione dei locali, a carico dell’affittuario, saranno scomputate da quelle di fitto.