Rinnovato impegno dei Liverini per la cultura e lo sviluppo Enti

Lo scorso 6 giugno e' stata inaugurata la moderna sala conferenze del Mangimificio Liverini, alla memoria del suo fondatore, Mario Liverini. La signora Iole Liverini ha tagliato il nastro tricolore insieme ai figli Filippo e Michele e al sindaco di Telese Terme, Pasquale Carofano. È seguito un incontro pubblico col presidente di Confindustria Benevento Biagio Mataluni e col presidente della Camera di Commercio Antonio Campese.

L’evento inaugurale è coinciso con la premiazione del concorso “MatchXMath” e con l’attribuzione della borsa di studio “Mario Liverini”, che la famiglia di imprenditori telesini ha voluto istituire per premiare giovani talenti del Sannio nel campo della matematica.

A vincere il primo premio, consistente nella somma di 500,00 euro, è stato Mario Formato dell’istituto comprensivo di Paupisi; il secondo e terzo premio, di 300 e 200 euro, sono andati ad Alessandro Zerillo della Federico Torre di Benevento e a Luca De Corso dell'istituto comprensivo di San Marco dei Cavoti.

Quello di oggi è sicuramente un momento importante per la nostra famiglia - ha dichiarato l’Ad, Michele Liverini - che da sempre è al fianco delle nuove generazioni”.

La sala “Mario Liverini”, dotata di impianti a basso consumo energetico e di apparecchiature e tecnologie all'avanguardia, è stata anche la location che ha ospitato la presentazione alla stampa degli atleti arrivati da ogni parte d’Italia e da diverse nazioni per partecipare alla IX Edizione del “Trofeo Città di Telesia”, gara internazionale su strada di 10 km, tenutasi a Telese Terme nella serata di sabato 13 giugno.

Dobbiamo saper valorizzare maggiormente il nostro territorio in termini turistici - ha affermato l’imprenditore sannita, Filippo Liverini - e promuovere una serie di iniziative - sportive, culturali ed enogastronomiche - per far scoprire ai tanti visitatori le nostre bellezze storiche e le nostre eccellenze produttive”.

Altre immagini