Una struttura di eccellenza immersa negli ulivi di Foglianise Enti

La Country House “La locanda”, è situata in prossimità di Piazza Municipio, in Foglianise, ad un tiro di schioppo del Museo della Paglia da completare, in una struttura adornata all’esterno dalla pregevole pietra locale. La struttura rappresenta per il paese l’eccellenza nel settore della ristorazione. Ha conquistato un duplice riconoscimento, il marchio “Ospitalità 2014”, rilasciato dalla Camera di Commercio di Benevento attraverso la propria Azienda Speciale Valisannio, in collaborazione con l’INSART (Istituto Nazionale Ricerche Turistiche) di Roma sia per la categoria ristorazione che per quella inerente il Bed and Breakfest.

Nell’attuale contesto strutturale e congiunturale dell’economia, perché ha voluto intraprendere una sfida difficile ed avvincente con l’apertura della Country House “La Locanda”?

Nel 2009, dopo ventiquattro anni di esperienza come responsabile commerciale della Fusco srl, azienda sannita che si occupa di design e lavorazioni artigianali in ferro battuto, ho sentito il bisogno e la necessità di dare corpo al sogno di una vita: rianimare una vecchia casa di campagna in pietra immersa nel verde degli ulivi secolari di Foglianise, il paese dove sono nata, facendone non soltanto la dimora mia e di mio marito Pasquale, ma aprendola anche agli ospiti. Galeotto fu un giornale sugli antichi casali e uno sguardo di intesa con mio marito. E, si sa, per i sogni non c'è crisi o congiuntura economica che tenga.

E’ la prima struttura della Valle Vitulanese a fregiarsi del marchio “Ospitalità Italiana” sia per il ristorante sia per il bed and breakfast. Avrebbe mai immaginato di raggiungere l’àmbito riconoscimento?

Questo doppio riconoscimento gratifica e premia i tanti sacrifici sostenuti nel tempo per avviare l'attività e ci sprona a continuare per la strada intrapresa che fa del forte legame con il territorio, dell'ecosostenibilità e della filiera corta i suoi punti di forza. Alla base della “Locanda” c'è una filosofia ben precisa, visibile nel restauro conservativo della struttura realizzato utilizzando materiali ecocompatibili quali pigmenti ed elementi naturali, armonizzando oggetti e complementi d'arredo esistenti con le lavorazioni in ferro battuto della Fusco srl e riadattando gli oggetti della tradizione contadina e i tessuti e prodotti artigianalmente nella zona. Questo premio è anche il frutto di un confronto costante con gli ospiti della “Locanda” che ci aiutano a migliorare la nostra proposta e a portare avanti il nostro progetto di turismo responsabile e green.

Nel settore dell’ospitalità e della ristorazione, in Foglianise, il territorio e la filiera corta in che modo possono prefigurare l’atteso sviluppo?

Foglianise, e più in generale la Valle Vitulanese, è una realtà che, secondo me, dovrebbe credere ed investire di più nello sviluppo sostenibile legato sia alle risorse archeologiche, architettoniche, artistiche, naturali, culturali, enogastronomiche sia alla vicinanza di attrattori più importanti come Benevento e Pietrelcina. Queste potenzialità, infatti, si sposano bene con una domanda turistica di nicchia che, alla conoscenza di realtà meno note, unisce la possibilità di ritrovare se stessi scappando da realtà più rumorose e caotiche e un mangiare sano e genuino che sia rispettoso del territorio e delle risorse. Acquistiamo le materie prime direttamente dai produttori locali tagliando i costi e proponendo agli ospiti prodotti e bevande stagionali, provenienti da agricoltura biologica. Usiamo prodotti ecofriendly non soltanto in cucina ma anche nel b&b predisponendo saponi e detergenti 100% vegetali e biodegradabili.

NICOLA MASTROCINQUE

Altre immagini