Le Edizioni Realtà Sannita presentano il libro 'Vitulanesi caduti in guerra' di Mennato Raviele Eventi

Ancora un'opera che parla della storia di un angolo del Sannio beneventano, la Casa Editrice Realtà Sannita, infatti, in prossimità delle festività natalizie, ha dato alle stampe il volume Vitulanesi caduti in guerra - Il debito della memoria e dell'amore, scritto da Mennato Raviele.

La presentazione del libro si svolgerà sabato 26 dicembre 2015, alle ore 18.00, presso il Salone SS. Trinità di Vitulano.

Introdotti dai saluti dell'editore Giovanni Fuccio, interverrà il sindaco di Vitulano Raffaele Scarinzi e relazionerà l'autore Mennato Raviele.

L'opera è una ricerca paziente e appassionata di documenti e di testimonianze utili per restituire un volto e un’identità ai tanti giovani vitulanesi caduti in guerra. Le varie biografie si susseguono come pagine di un’unica storia che racconta non soltanto la tragedia di singole vite travolte dalla furia della violenza, ma anche il dramma di un’intera comunità, privata delle risorse di intelligenza e di cuore dei suoi figli migliori e derubata, per questo, di una parte preziosa del suo futuro.

Mennato Raviele vive e lavora a Vitulano. Laureato in pedagogia, ha insegnato, dal 1955 al 1965, prima nella scuola elementare e poi nella scuola media. Dal 1966 al 2004 è stato direttore didattico e, poi, dirigente scolastico. Giornalista pubblicista, collabora con riviste culturali e con giornali locali e nazionali.

Ha pubblicato: “La saggezza e il sorriso - Proverbi e modi di dire di Vitulano e del Sannio”, Napoli, Edizioni Scientifiche Italiane, 2009, pagg. 688 - “Il realismo e l’ironia nei proverbi popolari”, in Riscontri, Avellino, Sabatia Editrice, 2009 - “Con amore e con rabbia - Testimonianze di 50 anni di scuola”, Roma, Ed. Il mio libro, 2011, pagg. 324 - “Cronache locali - Fatti, vicende e personaggi di Vitulano e dintorni”, Roma, Ed. Il mio libro, 2011, pagg. 287, Brobdingnag - “Diario di un intimato”, Roma, Ed. Il mio libro, 2013, pagg. 194.

Altre immagini