L'Orchestra Filarmonica di Benevento nella Cappella Palatina della reggia vanvitelliana Eventi

Proseguono le collaborazioni con i grandi interpreti del panorama musicale internazionale per l’Orchestra Filarmonica di Benevento che, domenica 13 maggio 2018, alle ore 11.30, nella Cappella Palatina della Reggia di Caserta, per la quarta stagione concertistica, ospiterà Francesco Lanzillotta, uno dei più interessanti direttori della sua generazione, proiettato verso una carriera mondiale e Luca Vignali, primo oboe solista dell’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma. L’evento è promosso ed organizzatocon il patrocinio del Mibact e in collaborazione con la Direzione della Reggia di Caserta, capolavoro dell’architettura neoclassica, patrimonio mondiale dell’umanità.

L’Orchestra Filarmonica di Benevento, diretta dal Maestro Francesco Lanzillotta, proporrà «L'Horloge de Flore», suite per oboe e orchestra, composta nel 1959 dal pianista e compositore francese Jean Françaix (1912-1997); solista sarà il Maestro Luca Vignali, uno tra i più apprezzati e raffinati interpreti del suo strumento. Ha suonato il più importante repertorio solistico con le maggiori orchestre italiane, affrontando anche il repertorio cameristico insieme ad insigni solisti e pianisti in applaudite tournée in tutto il mondo.

Saranno poi eseguite le Invenzioni rapsodiche, un brano composto dallo stesso direttore Francesco Lanzillotta. A chiusura del concerto l’Ofb proporrà la Sinfonia n. 1 in Re maggiore, D. 82 di Franz Schubert (1797-1828), pagina raramente eseguita, che già al tempo della sua composizione fu pressoché trascurata dai contemporanei. Si tratta di un’opera che il genio romantico compose alla tenera età di 16 anni, fattore indicativo calcolando che l’esistenza di Schubert fu breve, per quanto artisticamente intensa.

Ingresso riservato ai visitatori della Reggia.