AIROLA - Scoperti capannoni abusivi. Cinque denunce In primo piano

Milletrecento mq di capannoni realizzati (in totale 3) in difformità al permesso a costruire: questo l’esito del controllo che i carabinieri della stazione di Airola hanno effettuato stamane presso un’azienda meccanica del posto.

A finire nei guai l’amministratore unico della società, E.A, 42enne della provincia di Napoli, E.M., 51enne direttore dei lavori, R.A. 54enne collaudatore, C.F. 46enne titolare della ditta esecutrice dei lavori e P.G. 35enne delegato alla sicurezza della società (questi ultimi quattro del posto).

Tutti risponderanno, in concorso, della violazione all’art. 44 della normativa specifica (DPR 380/01).

I manufatti sono stati sottoposti a sequestro.

Altre immagini