AIROLA - Tentano di asportare materiale ferroso da una fabbrica in disuso. Arrestati due pregiudicati In primo piano

Durante la mattinata, ad Airola, i militari della locale Stazione Carabinieri, nel corso del servizio di controllo del territorio, finalizzato al contrasto dell'illegalità diffusa, sono intervenuti in contrada Scarpone, dove hanno intercettato Paolo De Paola, 28enne e Angelo Fevola, 45enne, entrambi di Cervinara, nullafacenti e pregiudicati.

I due, notati all’interno di uno stabilimento industriale in disuso, sono stati bloccati mentre tentavano di asportare materiale ferroso, in parte rinvenuto già accumulato in prossimità di un accesso realizzato forzando la recinzione in ferro della struttura, in parte all’interno di un carrello da trasporto, posizionato nei pressi di un furgone, risultato in uso ad Angelo Fevola e lasciato in sosta a circa 50 metri di distanza dalla struttura.

Bloccati e perquisiti, sono stati trovati in possesso di numerosi arnesi atti allo scasso, sottoposti a sequestro unitamente al veicolo (perquisizioni domiciliari negative).

La refurtiva, per un controvalore pari a mille euro circa, è stata restituita all’avente diritto.

Dichiarati in arresto in quanto responsabili di tentato furto aggravato in concorso, dopo le formalità di rito, De Paola e Fevola sono stati  ristretti presso le rispettive abitazioni, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Altre immagini