Amministrative 2016, l'appello al voto di Gianfranco Ucci In primo piano

Cari elettori domenica nelle vostre mani c'e' il futuro della citta'. Mai come in questo momento c'e' bisogno di un cambio di passo, di un'amministrazione forte e stabile per superare la crisi, per dare opportunità di lavoro, per garantire diritti. Noi de ‪#‎laCittàditutti siamo una lista intesa come un gruppo compatto, coeso e affiatato. Ci proponiamo perché siamo convinti che la città debba essere affidata a persone che conoscano i problemi e abbiano la competenze per “operare” un territorio ammalato.

La nostra città rischia di essere dimenticata per sempre dal mondo, perché prima di tutto è stato frainteso il concetto di memoria confondendolo con quello di una paralisi in termini di scelte e di ogni iniziativa che ne permettesse l’evoluzione e la trasformazione. Benevento è divenuta una città muta, anziché mutevole in cui il cittadino non si riconosce. Spaventa inoltre, una desertificazione culturale che prende vita in quelle fratture in cui avanzano fenomeni di vandalismo che si accompagnano a condizioni di degrado crescente.

La nostra città ha perso la propria storia e la propria personalità per abbracciare ragioni di sviluppo sempre più impersonali e prive di memoria. Se vogliamo costruire Benevento insieme, occorre mobilitare e risvegliare le coscienze dei più grandi e insegnare ai più piccoli buone pratiche di civiltà per creare la città di tutti.

Prima di porre la vostra preferenza vi chiedo di fermarvi due minuti a riflettere, le sfide che abbiamo davanti sono importanti e dovranno essere affrontate mettendo avanti il benessere di tutti i cittadini non di una sola parte. Riflettete prima di votare se chi si candida a sindaco oggi, sarà in grado di fare queste scelte.

Gianfranco Ucci

Altre immagini