Antonio Rossi nominato presidente provinciale Giovani Confcommercio Sannio In primo piano

Antonio Rossi, giovane imprenditore e dottore commercialista, a seguito del rinnovo delle cariche sociali è stato nominato dalla presidenza provinciale della Confcommercio Benevento Giovani Imprenditori - Associazione Sindacale di Artigiani, Commercianti, Piccoli e Medi Imprenditori - presidente provinciale del gruppo giovani imprenditori sanniti.

L’elezione è avvenuta ieri all’unanimità da parte dell’assemblea e della presidenza provinciale. In una nota diffusa dal presidente provinciale Nicola Romano, si esprime piena soddisfazione per la forte rappresentanza espressa dalla linea politica del presidente Rossi che ha indicato il percorso futuro del sindacato: “Il mio più grande obiettivo - afferma il neo presidente - sarà lavorare per promuovere nella società, e presso gli imprenditori sanniti, i valori sociali e civili ed i comportamenti propri dell’imprenditorialità, nel contesto di una libera società in sviluppo, rappresentando e tutelando, il settore della produzione di beni e/o servizi afferenti le categorie dei piccoli imprenditori, commercianti ed artigiani.

La Confcommercio Giovani Imprenditori Benevento - continua Rossi - porrà al centro della sua attività, l’organizzazione industriale nella sua evoluzione culturale, economica e produttiva. Concorreremo a promuovere con le istituzioni, le organizzazioni economiche, politiche, sociali e culturali della Provincia di Benevento e della Regione Campania spirito e forme di collaborazione che consentano di perseguire le più vaste finalità di progresso e sviluppo”.

Inoltre, la nomina avvenuta all’unanimità dimostra come il futuro del movimento sarà caratterizzato - come ha commentato il presidente provinciale Romano, oltre che da tutte le attività sindacali già poste in essere, traccia una nuova linea sindacale.

Insieme al neo presidente provinciale sarà ufficializzata la squadra provinciale e punto di riferimento di tutta l’organizzazione sindacale sannita.

Infine, il neo presidente, ringraziando l’organizzazione imprenditoriale per la fiducia dimostratagli, ha aggiunto che “dovrà aprirsi una nuova stagione per le piccole e medie imprese nel Sannio, troppo spesso dimenticate e non sostenute nei quotidiani problemi della produzione, del mercato nazionale e degli scenari globalizzati, della finanza, delle relazioni industriali e delle infrastrutture”. 

Altre immagini