Atti osceni e tentata violenza ad una donna. Pregiudicato 66enne dovrà scontare 3 mesi e 8 giorni ai domiciliari In primo piano

I carabinieri della Stazione di Benevento, su disposizione del Tribunale di Benevento, hanno tratto in arresto M.N., 66 anni, residente nel capoluogo, nullafacente e pregiudicato.

Il provvedimento di arresto è scaturito per fatti commessi nel mese di agosto 2008 in pieno centro cittadino allorquando l’uomo fu arrestato poiché, una volta parzialmente denudatosi, bloccò una donna 36anni, compiendo nei suoi confronti dapprima atti osceni per poi tentare di usarle violenza, fortunatamente non riuscendoci grazie al rapido allarme dato dalla donna.

Pertanto, i militari hanno prelevato l’uomo presso la sua abitazione sita nel Rione Libertà e, dopo l’espletamento delle formalità di rito svolte presso la sede del Comando Provinciale dell’Arma, l’hanno tradotto presso il proprio domicilio a disposizione dell’Autorità Giudiziaria mandante e dove sconterà la pena di 3 mesi ed 8 giorni di reclusione.

Altre immagini