Azione punitiva contro Corona, Altrabenevento: 'Mastella non ci impedirà di continuare a contrastare il malaffare' In primo piano

'Con un comunicato stampa il sindaco di Benevento, Mario Clemente Mastella, ha annunciato di aver dato mandato al segretario generale dell'Ente di avviare una azione punitiva contro Gabriele Corona, considerato come dipendente infedele. È davvero una strana procedura ma oramai Mastella non ci meraviglia più'.

Così Sandra Sandrucci e Vincenzo Fioretti del coordinamento di Altrabenevento.

'Gabriele Corona - aggiungono - è dipendente comunale ma la legge non gli impedisce di essere anche presidente di Altrabenevento. Gabriele non ha ancora ricevuto alcuna contestazione per eventuali comportamenti censurabili ma  Mastella già  annuncia vendette a mezzo stampa. 

Che cosa gli ha dato tanto fastidio? 

Forse gli ultimi comunicati sulla disorganizzazione clamorosa della Festa della Madonna delle Grazie? 

In genere, però, i provvedimenti punitivi annunciati ancor prima di averli avviati, servono a tappare la bocca  per evitare qualcosa.

Che cosa teme Mastella per le cose che Gabriele Corona e Altrabenevento si apprestano a dire nelle prossime ore? 

Di certo - concludono Sandrucci e Fioretti -, l'annuncio di vendette non ci impedirà di continuare a contrastare il malaffare!'.

Altre immagini