Bufera giudiziaria sul governatore De Luca. Del Basso De Caro suggerisce di aspettare che 'la nebbia si diradi' In primo piano

'In questa fase occorre prudenza. Qualsiasi valutazione e qualsiasi richiesta rischierebbe di risultare frettolosa e, d'altro canto, il procuratore Pignatone ha gia' fatto sapere che tutto sarà molto più chiaro nel giro di poche settimane, che la vicenda si chiuderà in tempi strettissimi. Questo significa che ha tutti gli elementi, occorre prudenza e pazienza'.

Così il sottosegretario al MIT Umberto Del Basso De Caro sulla bufera giudiziaria che si è abbattuta sul governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca.

'Ho seguito ieri la conferenza stampa del governatore - aggiunge Del Basso De Caro - il quale si è schierato al fianco della magistratura, esortando la Procura ad andare avanti. Ha detto, fedele al suo stile, di non temere in alcun modo questa inchiesta. Certo, si potrebbe eccepire che non ha dato spazio alle domande ma un governatore è anche tenuto al rispetto della magistratura.

Io dico che questo è il momento di aspettare che la nebbia si diradi, - conclude il sottosegretario - dopo di che è del tutto evidente che se dovessero emergere responsabilità in linea con quelle prefigurate allora ci ritroveremmo dinanzi ad una situazione serie e complessa. Spero che questa eventualità non si verifichi, qualora dovesse allora l’affronteremo'. 

Altre immagini