Calcio - Per il Benevento a Ferrara la prima sconfitta del 2016 In primo piano

E' arrivata dal 'Paolo Mazza' di Ferrara la prima sconfitta del 2016 per il Benevento.

Cosi' il cammino nella Supercoppa di Lega per i giallorossi puo' dirsi oramai finito, dal momento che mercoledì 18  la squadra di Auteri dovrà incontrare al 'Vigorito' il Cittadella (fischio d’inizio alle 20,45 innanzi alle telecamere della Rai), quindi  domenica 22 saranno la Spal  ed il Cittadella ad incontrarsi.

Ma per il Benevento, oramai, i giochi sono fatti. Dopo l’incontro di mercoledì 18 può cominciare a programmare il prossimo torneo di serie cadetta.

Netta la sconfitta subita contro la Spal, ed il 4-1 finale fa capire che Lucioni e compagni quasi sempre sono stat8i in balia dei padroni di casa.

Dopo la rete del vantaggio della Spal vi è stata una reazione nei primi minuti della  ripresa, in cui è venuto anche il pareggio di Ciciretti con un bellissimo sinistro, ma subito dopo la squadra di Auteri ha subito la seconda rete forse nel momento migliore, e da allora la squadra di Semplici è stata sempre più padrona del campo con altre due reti e numerose occasioni che avrebbero  potuto rendere il risultato ancora più rotondo.

Insomma, è stato quasi un monologo della Spal, forse anche perché mister Auteri ( per giunta anche espulso a metà ripresa) in panchina aveva pochissime alternative, a causa delle assenze degli infortunati Melara, Cissè e Campagnacci e della squalifica di Mazzarani. Così ha potuto operare una sola sostituzione nel corso della gara, inserendo Angiulli al posto di Troiani.

Pochissime le azioni  del Benevento per impensierire il portiere di casa, ed il solo Ciciretti ha tentato di fare qualcosa, mentre Mazzeo e Marotta mai si sono resi pericolosi. Anche  De Falco e Del Pinto questa volta non hanno reso come il solito,  mentre i difensori hanno sofferto  tantissimo  contro l’attacco della Spal, peraltro il migliore dei tre gironi.

Quindi, sconfitta meritata, anche se assolutamente non bisogna dimenticare lo splendido campionato disputato dai giallorossi. E siamo certi che nella gara di mercoledì contro il Cittadella ancora una volta i tifosi saranno da parte dei giallorossi, dopo aver digerito la sconfitta di Ferrara.

Intanto domenica si sono svolte anche  le prime gare play off, con i seguenti risultati:

▪ Foggia - Alessandria 2-0

▪ Lecce - Bassano 3-0

▪ Pisa - Pistoiese 3-1

▪ Pordenone - Casertana 1-0

Domenica  22 gare di andata dei quarti (questa volta saranno partite di andata e ritorno) con il derby Lecce - Foggia  e, quindi, Pisa - Pordenone. Tutti gli occhi sono puntati, naturalmente, sullo scontro pugliese tra il Lecce ed il Foggia che promette scintille, dal momento che una delle due squadre dovrà dire addio alla finale per la promozione in serie B.

GINO PESCITELLI

Altre immagini