Calcio, Benevento contro il Melfi per... fare dodici e la fuga! In primo piano

Questo pomeriggio (fischio d'inizio ore 17) il Benevento cercherà di ottenere il dodicesimo risultato utile consecutivo contro il Melfi di Bitetto. Ma c'è di più: nelle stagioni 1993/1994 e 2007/2008 il Benevento ha vinto contro il Melfi in casa (sempre per 1-0 con le reti rispettivamente di Nicola D’Ottavio e Giampiero Clemente), chiudendo il torneo sempre al primo posto. Che sia un segnale di buon auspicio? Per la serie… non c'è due senza tre!

Poi, un’altra cosa importante: nell’anticipo di ieri sera la Salernitana è stata fermata all’Arechi dal Foggia, quindi per il Benevento l’occasione buona per tentare la fuga, portarsi a +4 dai granata ed affrontare nel modo migliore lo scontro diretto in programma per l’8 marzo.

Comunque, nella più recente storia la “strega” ha incontrato soltanto cinque volte i gialloverdi lucani, con due vittorie e tre pareggi. A ciò dobbiamo aggiungere che sulla panchina del Melfi siede Bitetto, che contro i giallorossi non ha mai vinto. Insomma per Bitetto il Benevento è stato sempre indigesto. C’è da dire che nelle file dei lucani mancheranno lo squalificato jolly Fella e l’infortunato Guierrera ed anche Pinna e Falomi sono in forte dubbio. L’allenatore potrà contare sui rientri di Gallo e Spezzani, ma Bitetto dovrà fare i salti mortali per decidere la formazione dopo aver fatto la conta dei disponibili.

Invece per Brini pochissimi i problemi,quasi tutti di scelta. Ne ha convocato 19 per la gara di domani pomeriggio, e praticamente sono assenti sono soltanto Melara, De Falco, Allegretti e Doninelli. Comunque, da qualche giorno Doninelli si allena con i compagni ma per la sua utilizzazione occorre ancora attendere, mentre dalla settimana prossima anche Melara tornerà nel gruppo. Insomma, anche dall’infermeria giungono buone notizie, con la speranza che il periodo nero sia oramai alle spalle.

E’ probabile che l’allenatore giallorosso contro il Melfi confermi quasi in toto la formazione che ha superato il Martina, anche se Celiak è pienamente disponibile, e potrebbe riprendersi la fascia destra. Però in terra pugliese Pezzi ha giocato molto bene e potrebbe anche essere riconfermato. A guardia della rete dovrebbe esserci ancora Pane con Piscitelli in panchina, mentre sulla sinistra dovrebbe giocare Som.

Naturalmente la coppia centrale difensiva sarà formata da Scognamiglio e Lucioni, con Padella in panchina. Centrocampo affidato a D’Agostino e Vitiello (l’unico ex della sfida), con Alfageme e Campagnacci a supporto sulle fasce. In attacco certa la presenza del bomber Eusepi, capocannoniere solitario del girone C, c’è solo da decidere chi sarà al suo fianco tra Marotta e Mazzeo. E’ probabile che Brini questa volta faccia cadere la sua scelta su Marotta.

A dirigere la gara è stato chiamato un arbitro giovane, il secondo anno Armando Ranaldo di Tivoli, che ha soltanto 30 anni. Il giovane fischietto laziale ha diretto fino ad ora ha diretto soltanto 22 gare,di cui 10 in Prima Categoria e 12 in Seconda,con 5 rigori concessi e 7 espulsioni comminate. Un solo precedente con il Benevento, che risale alla gara con il Gubbio nello scorso torneo, proprio di questi giorni, cioè il 16 febbraio. Il Benevento vinse per 3-0 con reti di Mengoni, Signorini e Melara, ed è una gara ancora oggi nel ricordo di tutti: era il primo anniversario della scomparsa di Carmelo Imbriani.

Soltanto pochi giorni fa il secondo anniversario, con una Messa celebrata a S.Giovanni di Ceppaloni, e, guarda caso, Ranaldo ritorna al “Vigorito”. Sulle linee agiranno i segnalinee Daniele Stazi di Ciampino e Riccardo Fabbro di Roma. Anche in questa settimana è stato designato il beneventano Paolo Formato, che dirigerà la gara Vigor Lamezia - Martina Franca del nostro girone

Ecco, comunque, le gare di questa ventiseiesima giornata:

Salernitana - Foggia si è disputata venerdì 20 alle 20,45 (2-2)

Juve Stabia - Paganese sabato 21 alle ore 14,30

Ischia - Savoia sabato 21 alle ore 14,30

Cosenza - Reggina sabato 21 alle ore 15

Barletta - Lupa Roma sabato 21 alle ore 16

Matera - Casertana sabato 21 alle ore 17

Benevento - Melfi sabato 21 alle ore 17

Vigor Lamezia - Martina Franca domenica 22 alle ore 16

Aversa Normanna - Catanzaro domenica 22 alle ore 18

Lecce - Messina lunedì 23 alle ore 20,45

GINO PESCITELLI

Altre immagini