Calcio, è già febbre per il derby Salernitana-Benevento In primo piano

Mancano ancora tanti giorni per il derby di sabato tra la Salernitana ed il Benevento, ma gli occhi sono già puntati su questa importante gara, dove entrambe le squadre si giocheranno una bella fetta di torneo, anche se mancano ancora tante giornate alla fine del campionato. Ed è già febbre per i tifosi di entrambe le squadre, se si pensa che nella sola giornata di lunedì a Benevento ne sono stati già venduti 500 biglietti dei 2000 a disposizione. Insomma sarà una gara difficile ed intensa, alla luce anche dei risultati dell’ultima giornata.

Attualmente Benevento e Salernitana sono divise da due soli punti, dopo la vittoria, anche se non facile, dei granata a Torre Annunziata ed il pari dei giallorossi contro il Barletta al “Vigorito”, ottenuto allo scadere del 90’ grazie al sedicesimo sigillo di Eusepi, sempre più cannoniere “principe” del girone C.

Dopo un solo giorno di riposo Scognamiglio e compagni hanno già ripreso la preparazione, che andrà avanti, a porte chiuse, fino a venerdì, quando la squadra raggiungerà il ritiro nei pressi di Salerno.

Per il derby Brini potrà contare su quasi tutti gli uomini a disposizione, ma per ora è difficile ipotizzare le scelte che potrà fare, anche perché le cose dovranno essere vagliate bene dopo la non convincente esibizione contro il Barletta.

Alla ripresa della preparazione è tornato ad allenarsi nel gruppo anche De Falco, che comunque lavora a parte. Nel gruppo presenti, invece, sia Melara che Kanoutè, con il solo Allegretti che continua a restare a Roma a Villa Stuart.

E sono arrivate anche le decisioni del Giudice Sportivo dopo le gare di domenica scorsa. Due giornate di stop per Djiby per il rosso diretto, mentre nelle Salernitana sono stati bloccati per una giornata due “pezzi da novanta, Pestrin s Trevisan. Due assenze che si faranno sentire tantissimo.

GINO PESCITELLI

 

RISULTATI

 

CLASSIFICA

PROSSIMO TURNO

Martina Franca - Lupa Roma 2-0

 

 

Benevento 60

Lecce - Juve Stabia

venerdì 6 marzo ore 20,45 RAI

Benevento - Barletta 1-1

 

 

Salernitana 58

Ischia - Catanzaro

venerdì 6 marzo ore 19,30

Reggina - Matera 2-3

 

 

Juve Stabia 51

Savoia - Foggia

sabato 7 marzo ore 14,30

Paganese - Cosenza 0-0

 

 

Lecce 48

Ischia - Catanzaro

sabato 7 marzo ore 14,30

 

Catanzaro - Vigor Lamezia 1-1

 

 

Casertana 48

Salernitana - Benevento

sabato 7 marzo ore 15

Messina - Juve Stabia 0-3

 

 

Matera 47

Melfi - Paganese

sabato 7 marzo ore 16

Foggia - Ischia 6-0

 

 

Foggia (-1 di pen.) 46

Cosenza - Matera

sabato 7 marzo ore 16

Savoia - Salernitana 0-1

 

 

Catanzaro 40

Barletta - Casertana

sabato 7 marzo ore 19,30

Casertana - Lecce 1-0

 

 

Barletta 36

 

Vigor Lamezia - Messina domenica 8 marzo ore 14,30

Melfi - Aversa Normanna 3-4

 

 

Vigor Lamezia 33

Lupa Roma - Reggina

domenica 8 marzo ore 14,30

 

 

Martina 31

 

 

 

Lupa Roma 30

 

 

 

Paganese 30

 

 

 

Cosenza 29

 

 

 

Melfi (n 2 di pen.)25

 

 

 

Messina 25

 

 

 

Ischia 22

 

 

 

Aversa Normanna 21

 

 

 

Savoia 20

 

 

 

Reggina (- 1 di pen.) 19

 

Altre immagini