In primo piano - Calcio: il Benevento deve ancora inseguire la Salernitana

Calcio: il Benevento deve ancora inseguire la Salernitana In primo piano

Neanche per ventiquattro ore la 'strega' è riuscita a godersi il riconquistato primato solitario dopo la vittoria sulla Paganese, che subito è arrivata la risposta della Salernitana che all'Arechi ha superato la Reggina, che però era andata per prima in vantaggio. La compagine di Menichini in poco tempo è riuscita prima a pareggiare e poi a passare in vantaggio, così nulla è cambiato in testa alla classifica con il testa a testa tra le due squadre che continua. La Salernitana, insomma, ha subito ristabilito la situazione, con quel più due tanto scomodo per i sanniti e l’aggiunta del non trascurabile vantaggio nello scontro diretto

A questo punto a calamitare l’attenzione è il turno infrasettimanale avvicinato di mercoledì, quando il Benevento dovrà affrontare la non facile trasferta di Lecce (fischio d’inizio alle ore 17 innanzi alle telecamere della Rai), mentre la Salernitana, anche in trasferta, sarà impegnata nel derby con la Paganese che potrebbe anche giocare senza l’aiuto dei propri tifosi per salvaguardare l’ordine pubblico. Una decisione in merito verrà presa dal Prefetto di Salerno in queste ore.

In attesa della trasferta di Lecce per qualche ora i giallorossi si sono goduti la vittoria contro la Paganese di Sottil, al termine di una prestazione abbastanza convincente, che fa ben sperare per il futuro. Alla fine per la gara contro gli azzurro-stellati Brini ha utilizzato pochissimo il turn- over, preferendo insistere su Scognamiglio al centro della difesa in coppia con Lucioni, con Padella in panchina che nel finale ha preso il posto di Celjak uscito per infortunio. Invece, ha dato un turno di riposo allo stanco Marotta, facendo scendere in campo dal primo minuto Mazzeo, in coppia con Eusepi.

E c’è da dire che anche questa volta Brini ha avuto ragione dal momento che Mazzeo ed Eusepi sono stati tra i protagonisti della gara. Questa volta Eusepi non è andato a segno, ma la rete l’ha sfiorata un paio di volte, però è stato bravissimo nel permettere prima a Mazzeo e poi a Lucioni di andare a segno. Per il resto, confermata la squadra scesa in campo la settimana prima a Caserta, con Campagnacci, Scognamiglio ed Eusepi che sono stati bravissimi ad evitare l’ammonizione perché, in diffida, avrebbero dovuto saltare la gara di mercoledì a Lecce.

Da segnalare, poi, il ritorno sul terreno di gioco, dopo cinque mesi dal brutto infortunio, di Andrea Doninelli, accolto dal pubblico da un lungo applauso e da uno striscione beneagurante. Contro la Paganese il “principe” ha giocato una decina di minuti, ma si può dire che ora Brini potrà utilizzarlo sempre di più.

Dopo un solo giorno di riposo la squadra ha già ripreso la preparazione e martedì subito dopo l’allenamento mattutino ci sarà la partenza per la Puglia. Per Brini pochi i problemi, dal momento che non ha squalificati e potrebbe recuperare Agyei. Invece, ancora nulla da fare per Melara e Dijby, che dovrebbero tornare disponibili per la partita contro la Reggina dell’11 aprile. Per l’allenatore del Lecce, invece, tantissimi problemi di formazione per squalifiche ed infortuni.

GINO PESCITELLI

 

RISULTATI

CLASSIFICA

PROSSIMO TURNO

Benevento - Paganese 2-0

Salernitana 70

Reggina - Ischia

mercoledì 1 aprile ore 14,30

Aversa Normanna - Reggina 1-1

Benevento 68

Paganese - Salernitana

mercoledì 1 aprile ore 14,30

Savoia - Matera 0-2

Juve Stabia 57

Barletta - Casertana

mercoledì 1 aprile ore 17

Ischia - Lupa Roma 1-1

Matera 57

Lecce - Benevento

mercoledì 1 aprile ore 17 Rai

Salernitana - Reggina 2-1

Casertana 56 una gara in meno da recuperare

Juve Stabia - Aversa Normanna mercoledì 1 aprile ore 19,30

Catanzaro - Lecce 2-1

Lecce 54

Casertana - Melfi

mercoledì 1 aprile ore 20,45

Melfi - Barletta 3-0 sabato 17 aprile

Foggia (-1 di pen.) 51

Cosenza - Savoia

giovedì 2 aprile ore 14

Foggia - Juve Stabia 1-1

 

Catanzaro 47

Lupa Roma - Vigor Lamezia

giovedì 2 aprile ore 14,30

Martina Franca - Casertana rinviata al 15 aprile ore 15

Barletta 42

 

Messina - Martina Franca

giovedì 2 aprile ore 17

Vigor Lamezia - Cosenza 0-1

Vigor Lamezia 40

Matera - Foggia

giovedì 2 aprile ore 20,45

 

Cosenza 40

 

 

Martina 35 una gara in meno da recuperare

 

 

Lupa Roma 35

 

 

Melfi (-2 di pen.) 35

 

 

Paganese 34

 

 

Savoia 27

 

 

Messina 27

 

 

Aversa Normanna 26

 

 

Ischia 26

 

 

Reggina (-2 di pen.) 24

 

Altre immagini