Calcio, per il Benevento nessun raggio di sole. Prorogata la sospensione di Lucioni In primo piano

Proprio nell'ultimo giorno disponibile la Prima Sezione del Tribunale Nazionale Antidoping, in accoglimento dell'istanza della Procura Nazionale Antidoping, ha provveduto di prorogare di ulteriori 30 giorni la sospensione cautelare a carico di Fabio Lucioni.

Insomma, a dimostrazione del grande caos che esiste nel mondo del calcio, ben 60 giorni non sono bastati per decidere sul rinvio a giudizio o l'assoluzione per Lucioni, e quello che si temeva si è puntualmente verificato. Non si è riusciti a prendere una decisione dopo aver interrogato, ed anche a lungo, sia il giocatore che il medico Giorgione, che, lo ricordiamo, si è assunto tutte le responsabilità per quanto verificatosi al termine di Benevento - Torino.

Un provvedimento, quello del Tribunale Nazionale Antidoping, che lascia Fabio Lucioni nel limbo di quelli che non sanno il proprio destino. E' evidente, a questo punto, che per Lucioni non ci dovrebbe essere possibilità di evitare una squalifica e si prosegue con la “sospensione”. Come pure è evidente che in caso di quasi certa squalifica i primi tre mesi saranno defalcati dall’ammontare totale. Ma ciò non serve a niente!

Insomma veramente… piove sul bagnato e la situazione si fa sempre più difficile. A questo punto è assolutamente necessario cominciare a pensare in modo serio e concreto al “mercato” di gennaio, dal momento che la squadra ha bisogno di un bel po' di rinforzi se si vuole ancora pensare ad una possibile salvezza, a dire la verità problematica ed alla quale quasi nessuno crede più. Ma ci si chiede: chi deve operare sul “mercato”? Un consulente, come ha annunciato Vigorito? Anche sotto questo profilo è bene fare chiarezza in tempi brevi.

Intanto la squadra mercoledì riprenderà la preparazione per la trasferta di lunedì sera a Bergamo contro l'Atalanta. Un'altra partita importante e decisiva, che verrà affrontata con il morale non certo alto. E' impossibile capire in questo momento cosa si “inventerà” De Zerbi, dopo che il suo 4-3-3 contro il  Sassuolo si è dimostrato un vero fallimento. Ma oramai si vive alla giornata!

GINO PESCITELLI

 

PARTITE

CLASSIFICA

PROSSIMO TURNO

Roma - Lazio 2-1

Napoli 35

Bologna - Sampdoria

Napoli - Milan 2-1

Inter 33

Chievo - Spal

Crotone - Genoa 0-1

Juventus 31

Sassuolo - H. Verona

Benevento - Sassuolo 1-2

Roma 30

Cagliari - Inter

Spal - Fiorentina 1-1

Lazio 28

Genoa - Roma

Torino - Chievo 1-1

Sampdoria  26

Milan - Torino

Udinese - Cagliari 0-1

Milan 19

Udinese - Napoli

Inter - Atalanta 2-0

Torino 18

Lazio - Fiorentina

H.Verona - Bologna 2-3

Fiorentina 17

Juventus - Crotone

Sampdoria - Juventus3-2

Bologna 17

Atalanta - Benevento

 

Chievo 17

 

 

Atalanta 16

 

 

Cagliari 15

 

 

Udinese 12

 

 

Crotone 12

 

 

Sassuolo 11

 

 

Spal 10

 

 

Genoa 9

 

 

Hellas Verona 6

 

 

Benevento 0

 

Altre immagini