Calcio, per un inconcludente Benevento terzo pari casalingo consecutivo In primo piano

Ancora una prova scialba per la 'strega' che oramai non si ritrova più e non sa più vincere. In quattro gare, delle quali ben tre al 'Vigorito', soltanto tre i punti conquistati, con tre pareggi, forse neanche troppo meritati.

Dopo il Melfi ed il Barletta anche l'Aversa Normanna di Marra è riuscita a conquistare un punto, ed anche questa volta forse gli ospiti avrebbero meritato qualcosa in più, e ci ha dovuto pensare il portiere Pane a far si che i giallorossi potessero portare a casa almeno un punticino.

Ancora un Benevento bruttissimo, inguardabile, inconcludente, con tanti giocatori fuori condizione, ma anche fuori ruolo. Insomma una squadra stanca e senza idee, ed assolutamente non si può essere d’accordo con il tecnico quando dice che si tratta solamente di un fatto mentale.

Oramai il Benevento non riesce più a ritrovarsi, e parecchi uomini, anche importanti, avrebbero bisogno di un po’ di riposo. Però l’allenatore non può permettersi di fare un turn over dal momento che mai come ora ha gli uomini contati. Praticamente inutilizzabili Doninelli, De Falco ed Allegretti, soprattutto a centrocampo può contare soltanto su un irriconoscibile D’Agostino, su Vitiello, schierato contro l’Aversa Normanna ma in pessime condizioni fisiche ed Atletiche, su Agyei, che per giunta contro i bianchi di Marra si è infortunato ed è stato costretto ad uscire, mentre le condizioni sono da valutare.

Per la gara di domenica Lamezia potrà essere utilizzato Djiby, che ha scontato le due giornate di squalifica, ma non è che Brini creda molto sul giocatore.

Dopo la sconfitta di Salerno l’allenatore ha cercato di cambiare qualcosa, schierando contro l’Aversa Normanna una difesa a tre con D’Agostino, Agyei e Campagnacci, quindi Mazzeo dietro le punte Marotta ed Eusepi. Poi, dopo l’infortunio, di Agyei, è stato costretto ad affidarsi a Vitiello, certamente in non perfette condizioni, come si è capito in modo chiaro.

C’è da dire che l’esperimento è servito a poco, dal momento che D’Agostino è stato tra i peggiori in campo ed il solo Agyei poco ha potuto fare. Completamente fuori posizione Campagnacci, questa volta ha potuto spingere davvero poco. Invece da apprezzare la gara di Mazzeo, anche se rifinitore certamente non è.

Così, pochi sono stati palloni giocabili per Marotta, che comunque ha sbagliato un paio di grandi occasioni, e per Eusepi, nel finale sostituito con Kanoutè, che si è fatto anche espellere. Davvero incomprensibile la sostituzione di Eusepi, l’unico in questo momento capace di andare a rete. E’ entrato anche Alfageme, che ha sostituito lo spetto D’Agostino, senza però incidere tanto.

Ed anche questa volta tanti gli errori in difesa, che hanno procurato molta paura a Pane, senz’altro il migliore in campo. A questo punto l’allenatore deve pensare ad utilizzare Celjak e Padella, che continuano a restare inaspettatamente in panchina.

Insomma il momento nero continua, mentre dietro la porta c’è la difficile gara di domenica a Lamezia, che nell’ultima giornata ha vinto a Reggio Calabria, dimostrando di essere in ottima salute.

GINO PESCITELLI

RISULTATI

CLASSIFICA

PROSSIMO TURNO

Messina - Melfi 1-2

Salernitana 64

Ischia - Casertana sabato 14 marzo ore 15

Reggina - Vigor Lamezia 0-2

Benevento 61

Savoia - Catanzaro sabato 14 marzo ore 16

Benevento - Aversa N. 0-0

Casertana 54

Melfi - Martina Franca domenica 15 marzo ore 11

Catanzaro - Foggia 3-0

Lecce 51

Vigor Lamezia - Benevento domenica 15 marzo ore 12,30

Juve Stabia - Cosenza 1-1

Matera 50

Cosenza - Lecce domenica 15 marzo ore 12,30

Casertana - Lupa Roma 3-2

Matera 47

Foggia - Messina domenica 15 marzo ore 14,30

Lecce - Salernitana 0-1

Foggia (-1 di pen.) 46

Lupa Roma - Juve Stabia domenica 15 marzo ore 14,30

Martina Franca - Savoia 3-1

Catanzaro 44

Aversa Normanna - Reggina domenica 15 marzo ore16

Paganese - Ischia 4-0

Vigor Lamezia 39

Barletta - Paganese domenica 15 marzo ore 18

Matera - Barletta 2-1

Barletta 36

Salernitana - Matera lunedì 16 marzo ore 20,45

Martina 34

Lupa Roma 33

Cosenza 33

Paganese 33

Melfi (n 2 di pen.)31

Messina 25

Aversa Normanna 25

Ischia 23

Savoia 23

Reggina (- 1 di pen.) 19

 

Altre immagini