In primo piano - Calcio, tutti i calcoli dei play off. Ecco cosa puo' accadere

Calcio, tutti i calcoli dei play off. Ecco cosa puo' accadere In primo piano

Questo pomeriggio al 'Vigorito' saremo al rush finale per quanto riguarda i play off di serie B, quindi è bene armarsi di calcolatrice perchè questa sera ci sarà da fare più di un conto (l'unica gara di domenica Bari - Ascoli sarà ininfluente). E si sa che il clou della giornata si gioca al 'Vigorito'.

Come pure è fuori di dubbio che la missione del Benevento, con la benedizione di tutte le compagne di viaggio che occupano la zona play off, è quella di fermare il Frosinone e riportare il suo vantaggio a meno di dieci punti sulla quarta. Se la squadra di Baroni dovesse battere i ciociari, allora i calcoli si potrebbero fare anche senza l’aiuto  di una calcolatrice: il vantaggio degli uomini di Marino sulla 'strega' si ridurrebbe a nove punti, ed al Benevento, poi, basterebbe vincere l’ultima (giovedì 18 alle 20.30) sul campo del già retrocesso Pisa di Gattuso perché i play off diventino realtà.

Ma c’è la possibilità di salvarli anche con un pari al 'Vigorito', ma in tale caso sarebbero decisivi i risultati di Perugia ed anche Cittadella.

Vediamo cosa può accadere.

Il Frosinone con un pari a Benevento salirebbe a 72, e, dando per scontato, che all’ultima giornata batta la Pro Vercelli chiuderebbe a 75. Il Perugia, che è a 61, con due vittorie salirebbe a quota 67, a -8 dai ciociari. Anche il Cittadella ha la possibilità di limare l’attuale gap con due vittorie e salirebbe a 66, vale a dire a -9 dal Frosinone.

Insomma, ci sarebbero buone possibilità che i play off si facciano, se il Frosinone non dovesse conquistare oggi al 'Vigorito' tutti e tre i punti in palio.

Il Benevento, da parte sua, dovrebbe anche pensare alla posizione finale  nella griglia play off. Con sei punti nelle ultime due gare salirebbe a quota 65, e si garantirebbe quantomeno il sesto posto attuale, che non sarebbe da buttare via. Giocherebbe, infatti, il preliminare, ma in casa e con il vantaggio di passare al turno successivo anche con un pareggio, ma dopo i supplementari. Un vantaggio non di poco.

Se i play off si giocassero bisognerebbe tener conto anche degli eventuali 14  punti di distacco tra la terza e l’ottava (ma anche la settima, la sesta e così via).

Ad oggi, lo sappiamo tutti, i play off non si giocherebbero perché tra il Frosinone terzo a 71 ed il Perugia quarto a 61 ci sono più di nove punti di distacco, ma qualora le cose dovessero cambiare le squadre intorno  all’ottava posizione dovranno stare molto attente. Oggi c’è lo Spezia a quota 56, vale a dire a 15 punti dalla terza. Quindi, i liguri, in ogni caso, non giocherebbero i play off, e la squadra al quinto posto (Cittadella) passerebbe i preliminari senza giocarli.

Ma tutto è legato al risultato di Benevento - Frosinone di questo pomeriggio. Soltanto dopo si potranno cominciare a fare i conti!

GIPE

Altre immagini