CALVI - La Forestale sequestra alcune strutture realizzate in un'area demaniale. Cinque denunce In primo piano

Nell'ambito di un'attività di indagine delegata dalla Procura della Repubblica di Benevento, il personale del Comando Stazione Forestale di San Giorgio del Sannio ha sottoposto a sequestro preventivo alcune opere edilizie, realizzate presso un noto impianto sportivo ubicato in un’area demaniale, concessa in gestione dal Comune di Calvi.

Le strutture sequestrate, costituite da un locale destinato ad uso commerciale, da una sala fitness e da una piscina coperta adibita a corsi di nuoto per bambini e disabili, erano state realizzate in violazione  delle vigenti norme in materia edilizia e  sismica.

Per gli illeciti accertati sono state deferite all’Autorità Giudiziaria cinque persone tra amministratori pubblici e soggetti coinvolti nella realizzazione delle opere.

Altre immagini