Carabinieri: fermati tre pregiudicati rumeni che si aggiravano nei pressi della stazione ferroviaria di Benevento In primo piano

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Benevento hanno fermato tre persone di nazionalita' rumena, nullafacenti, pregiudicate per reati di natura predatoria e dell’età intercorrente tra i 48 ed i 19 anni.

I tre individui, tra cui una ragazza, si aggiravano senza giustificato motivo nei pressi della Stazione ferroviaria centrale di viale Principe di Napoli, dove, per procurarsi qualche soldo, non esitavano ad infastidire i viaggiatori in transito fino a quando il loro comportamento è stato notato dall’equipaggio di una Gazzella dell’Arma di passaggio per la vigilanza degli obiettivi sensibili che li ha fermati e condotti in Caserma.

Qui, al termine degli accertamenti, è emerso che i tre soggetti erano tutti gravati da precedenti penali per furto per cui, considerate anche le inconsistenti giustificazioni fornite, gli uomini della Benemerita li hanno tutti proposti alle Autorità competenti per l’irrogazione del foglio di via obbligatorio.

In via delle Puglie, invece, i carabinieri hanno intercettato e fermato una donna 46enne del capoluogo che guidava la sua automobile con andatura incerta. Durante i controlli i militari hanno accertato che la donna versava in stato di ebbrezza alcolica per cui hanno proceduto oltre alla segnalazione all’Autorità Giudiziaria anche al sequestro della patente di guida e del veicolo.

Altre immagini