In primo piano - CASTELVENERE - De Girolamo, Izzo ed Errico inaugurano la sede di Forza Italia

CASTELVENERE - De Girolamo, Izzo ed Errico inaugurano la sede di Forza Italia In primo piano

E' stata l'on. Nunzia De Girolamo, insieme al coordinatore provinciale Fernando Errico e all'ex senatore Mino Izzo, ad inaugurare la prima sede di Forza Italia a Castelvenere, retta dal giovane commissario Vincenzo Guarino.

L’emozione di Guarino - ha esordito l’ex ministro per le Politiche Agricole De Girolamo - dimostra l’autenticità e l’euforia di chi si impegna per una sede  in un momento in cui vince l’antipolitica. Forza Italia sarà accanto alla comunità che vive un momento importante in vista delle Comunali. Berlusconi - ha continuato De Girolamo - resta il politico più realista di Italia. A differenza di ciò che raccontano i giornali il presidente Berlusconi è infatti intenzionato a rilanciare Forza Italia alle prossime amministrative.

“Forza Italia - ha proseguito il coordinatore provinciale di Benevento Fernando Errico - riparte dalle piccole realtà con l’obiettivo di radicare il partito sul territorio”.

“Nonostante gli acciacchi fisici - ha poi aggiunto il senatore Mino Izzo - non potevo mancare a questo importante appuntamento di Castelvenere, una comunità che conosco bene e che è stata sempre tenuta in grande considerazione sia quando ho ricoperto la carica di assessore regionale della Campania che quella di senatore della Repubblica.  Sono certo quindi che il nostro partito saprà essere determinante alle prossime Amministrative per la vittoria della lista che andrà a sostenere”.

L’ex ministro De Girolamo ha anche preannunciato il suo ritorno nel comune più “vitato” d’Italia, Castelvenere, nelle prossime settimane per partecipare ad un convegno sull’agricoltura proposto dal commissario locale del partito.

Guarino, prima di effettuare il brindisi, ha tenuto a ringraziare tutti i convenuti per la massiccia partecipazione, compresi alcuni amministratori uscenti, come l’assessore Romualdo Garofano, l’ex capogruppo di maggioranza Bruno Rubano, e i consiglieri del gruppo di Minoranza Mirella Fabbri, Mario Moccia e Luigi Simone, oltre al candidato sindaco, Mario Scetta.

Altre immagini